«[Figlio dell'uomo] Porgi l'orecchio e ascolta le parole di KGB
e applica la tua mente alla SUA istruzione
» Pv. 22,17

Qui si straparla di vari argomenti:
1. Il genere dei pezzi è segnalato da varie immagini, vedi Legenda
2. Istruzioni per i nuovi lettori (occasionali e non) qui
3. L'ultimo corto è questo

sabato 15 giugno 2013

Bloggultime XIII

Ebbene sì: avevo saltato un “Bloggultime”!
La colpa è dei lettori: ultimamente sono troppi (*1) e così ho preferito aspettare non le 1000 nuove visite ma bensì le 2000...

  1. Come dicevo i lettori sono improvvisamente aumentati: l'8 maggio 16.000 e il 14 giugno 17.000; ho anche allegato il grafico (non ricordo più come funziona ma il foglio di calcolo lo aggiorna automaticamente...)
  2. Dal 5 maggio i marcatori devono avere almeno 7 occorrenze per apparire nella lista a destra
  3. Due nuove vignette che non mi soddisfano molto: Debito e Religione
  4. Il 26 maggio, sotto il titolo del viario (*2), ho aggiunto un versetto della Bibbia leggermente modificato: si capisce che l'intento è ironico, vero?
  5. Wow Marzo: I candidati sono T-Rex (sciocchino ma divertente); Tassonomia PDessina (anche questo divertente); Bene bravo insieme al corto Ontologia sua degna conclusione (un ragionamento piuttosto contorto di cui il corto è un interessante aggiunta); Prima lettera ai corinzi (San Paolo per la festa della donna)
  6. Wow Aprile: i candidati sono Napoleone e il dentista (utile e interessante); Masso e Fiorellina (una fiaba d'amore...); Preghiera semplice (buffo e interessante!); Napolitano 2.0 (divertente); Pezzo giusto per ieri (un pezzo difficile ma doveroso);
Questo è invece il grafico aggiornato dei lettori (ricavato con strane formule che non capisco e non ho voglia di riguardare!):


Nota (*1): essenzialmente Google mi manda chi usa le parole chiave “Sale iodato”, “foto zecca” e “calabrone”. Ovviamente questi lettori occasionali si guardano bene da leggere gli altri pezzi...
Nota (*2): “viario” = vi-(rtuale) + (di)-ario = blog; v. il corto Viario.

Nessun commento:

Posta un commento