«[Figlio dell'uomo] Porgi l'orecchio e ascolta le parole di KGB
e applica la tua mente alla SUA istruzione
» Pv. 22,17

Qui si straparla di vari argomenti:
1. Il genere dei pezzi è segnalato da varie immagini, vedi Legenda
2. Istruzioni per i nuovi lettori (occasionali e non) qui
3. L'ultimo corto è questo

venerdì 20 gennaio 2012

Bisbate

Nel post Arrampibisba avevo spiegato come Bisba ami arrampicarsi sugli alberi e dello spavento che mi aveva fatto prendere comparendo improvvisamente sul davanzale della mia finestra al primo piano: ripartiamo da qui...

Qui si vede che la mia finestra è almeno a 2,5 metri da terra (cemento). Oltretutto, il ramo dell'alloro da cui Bisba (per ben due volte) ha spiccato il salto non è di fronte alla mia finestra ma è scostato di almeno mezzo metro...

Bisba vista dalla mia finestra...

Qualche giorno dopo ci ha riprovato: e questa volta avevo la macchina fotografica...

Prende le misure e si lecca il musino...

Accortasi che l'avevo vista si mette a piangere affinche la faccia entrare: così scatto poche foto e subito corro giù per le scale per aprirle la porta. Il salto infatti mi pare pericoloso e preferisco che non ci provi.

Di seguito bricconate varie...

Confezione di grissini lasciata inopportunamente incostudita sul tavolo...

A volte anche le confezioni apparentemente intatte possono nascondere brutte sorprese: notare la corrispondenza fra i buchini sul cartone e le scalfitture del grissino...

...osservando l'altra confezione è però facile immaginare cosa fosse successo!

Sacchetto di spazzatura dimenticato in cucina: la vaschetta sbriciolata di polistirolo conteneva dei petti di pollo...

Quel che rimane di una treccia (si chiamano così?) di pasta all'uovo cruda...

Foto orribile che però è un memento a uno dei maggiori disastri di Bisba...
Dietro la cucina ho una dispensa "protetta" da una semplice tendina: da tempo, causa furti ripetuti, vi venivano conservati solo scatolette, confezioni di pasta e i brick del latte. Una notte Bisba ha avuto la bella idea di forare un brick del latte (del quale va matta) che fuoriscendo ha imbevuto due rotoli di carta assorbente: tali rotoli sono stati mangiati da Bisba!
Sfortunatamente, appena scattata questa foto (che illustra uno degli inutili gancini messi per cercare di impedire alla gatta l'accesso alla dispenza), le batterie della macchina si sono esaurite...

Ancora in autunno, quando tenevamo la porta aperta, ogni tanto Bisba portava a farci vedere le sue prede. Nella foto un merlo ridotto piuttosto male...

Ogni tanto però Bisba cattura prede molto meno comuni...

Con MOOLTA prudenza, dato il poderoso becco, Bisba allunga la sua zampina...

Col mio aiuto questo bel picchio è riuscito a sfuggire alle grinfie della perfida gattina ed è volato via sulle proprie ali...

Con scarsa lungimiranza si conservavano due confezioni di crocchette di scorta sopra il frigorifero. Un giorno Bisba aveva meno fame del solito e quasi si temeva che non stesse bene, inoltre strani rumori mi avevano insospettito. C'è voluto però un giorno e mezzo per capire il mistero! Astutamente Bisba aveva portato una confezione di crocchette nell'angolo più buio e nascosto sopra il frigorifero (vedi freccia) e, come a un self service si serviva da sola!

Dalla confezione erano spariti oltre 100 grammi di crocchette (equivalenti a circa due giorni di cibo)....

Nessun commento:

Posta un commento