«[Figlio dell'uomo] Porgi l'orecchio e ascolta le parole di KGB
e applica la tua mente alla SUA istruzione
» Pv. 22,17

Qui si straparla di vari argomenti:
1. Il genere dei pezzi è segnalato da varie immagini, vedi Legenda
2. Istruzioni per i nuovi lettori (occasionali e non) qui
3. L'ultimo corto è questo

martedì 28 ottobre 2014

Atropo e la Telecom

Di tanto in tanto la vita fa sì che ci si ricordi di quanto tutto sia caduco ed effimero. Basta un niente, magari un camion distratto, e tutto viene sconvolto.
E questo è proprio quello che è successo lo scorso venerdì pomeriggio: come la moira Atropo recideva il filo della vita così un camion ha troncato il cavo del telefono che mi tiene connesso al mondo!

Quanto volte ho scritto preoccupandomi che il vento o una tempesta potesse isolarmi? Ebbene alla fine è successo: ancora non è chiaro se sia stato un camion oppure se abbia ceduto il terreno sotto un pilone del telefono (in quel punto infatti l'argine del rio è completamente scavato dalle nutrie...) ma il risultato non cambia.
Grazie ai tagli, alle sinergie e alle economie di scala la Telecom non è in grado di rimettere al suo posto un piloncino di 3-4 metri ma deve rivolgersi a un'azienda esterna. Il risultato è che al momento il mio allaccio (siamo a martedì, quindi dopo esattamente 4 giorni, fine settimana compreso...) è temporaneo: se tutto funzionerà non mi importerebbe molto ma se alla prima pioggia le interferenze rendessero inutilizzabile Internet...

Vedremo: comunque è assurdo che Telecom non abbia più la possibilità di fare un minimo di manutenzione delle infrastrutture!

Ah! C'è anche da aggiungere che il palo crollato era stato piantato solo un sei-dodici mesi fa: confrontarlo con quello vecchio di legno, perfettamente dritto, per apprezzare l'alta qualità del lavoro effettuato...

Qualche foto per ricordare l'evento:

Il palo piegato (in realtà è la base che ha ceduto...)

Il cavo reciso adagiato su un lato della strada

Dettaglio dei cavi strappati (fra cui il mio!)

L'altra estremità del cavo attaccato al vecchio palo intatto e perfettamente dritto (è la mia foto a essere un po' storta!)


Nessun commento:

Posta un commento