«[Figlio dell'uomo] Porgi l'orecchio e ascolta le parole di KGB
e applica la tua mente alla SUA istruzione
» Pv. 22,17

Qui si straparla di vari argomenti:
1. Il genere dei pezzi è segnalato da varie immagini, vedi Legenda
2. Istruzioni per i nuovi lettori (occasionali e non) qui
3. L'ultimo corto è questo

sabato 4 agosto 2012

Lezione XXXV: Girarrosto

Ultima lezione prima della pausa di agosto: probabilmente la prossima sarà intorno al 20...
In questi giorni sono rimbecillito dal caldo e oggi, nel primo pomeriggio, ero più rintontito del solito: fortunatamente non avevo incontrato particolari difficoltà negli esercizi a casa e quindi la lezione è andata bene anche se io ero piuttosto passivo...

Riscaldamento: una modifica interessante! Il maestro mi ha assegnato un nuovo esercizio, che ho battezzato occhiata, il cui scopo è quello di migliorare il colpo d'occhio necessario a muovere rapidamente la mano sinistra sul manico della testiera.
Semplicemente devo suonare col metronomo (pennata alternata) le seguenti note:
Come si può vedere ci si sposta sia verticalmente, di corda in corda, che lungo il manico; notare anche lo slide finale...

Ear Training: ho fatto un mezzo passo indietro ma credo/spero dipenda dal caldo...

Brani: oramai Whizz e Glam rock city li suono entrambi sulla base e con la tracolla (cioè in piedi). In Whizz, che è molto lungo, faccio spesso almeno un errore e così si è deciso di continuare a esercitarmi con entrambi. Nel frattempo ho quasi imparato il nuovo brano, che mi era stato assegnato la scorsa settimana, Rock Face.
Forse, per chiarezza, vale la pena menzionare come faccio a imparare i brani: niente di trascendentale, semplicemente li ricopio su Tuxguitar e, diminuendo moltissimo la velocità, li memorizzo battuta per battuta. Una volta che so a memoria l'intero brano inizio a aumentarne la velocità fino a raggiungere quella della base musicale. A quel punto smetto di usare Tuxguitar e suono il brano ascoltando la musica riprodotta con un lettore musicale qualsiasi (io uso Banshee); prima da seduto e poi in piedi...
Con Rock Face ho appena finito di memorizzare tutte le battute e sono pronto ad aumentarne progressivamente i bpm. In realtà c'è il seguente passaggio che mi restava molto difficile:
Il punto critico è il finale della 7° battuta: innanzi tutto si tratta di un ottavo (due sedicesimi) e risulta quindi sfalsato rispetto ai “tic” del metronomo; poi, il secondo sedicesimo, è un hammer on: cioè lo devo ottenere colpendo la corda col dito senza usare il plettro. A complicare la faccenda ci sono le note iniziali della 8° battuta dove il secondo ottavo lo devo suonare, questa volta normalmente, sulla stessa nota dove avevo eseguito l'hammer on: insomma si tratta di una specie di scioglilingua per le mie dita dove mi imbroglio sempre...
Il maestro mi ha spiegato come fare: ancora non ho provato ma credo che ce la farò.
In pratica devo fare un unico movimento verso il basso con il plettro per pizzicare la quinta e quarta corda, esattamente a metà fra questi due suoni devo fare l'hammer on; poi, lasciando il dito sul secondo tasto devo tornare su col plettro per ripizzicare la quinta corda; poi di nuovo giù ed è fatta...
Insomma il trucco è nell'automatizzare la plettrata, tutta verso il basso sulla 5° e 4° corda, sincronizzandola con l'hammer on: in teoria ho capito, poi vedremo in pratica!

Pattern: niente di nuovo. Ho aumentato i bpm passando da 57 a 62. L'F inizia a venirmi QUASI altrettanto bene come gli accordi senza barrè...

Power Chord: il maestro mi ha dato l'ok per l'eliminazione del brano dei Metallica che mi faceva venire il mal di testa! Contemporaneamente mi ero impegnato molto sul brano dei Manowar “Carry On” imparandolo dalla battuta 22 alla 60. Oltretutto c'era un passaggio difficile perché improvvisamente il ritmo accelerava (sedicesimi seppur tutti uguali): così mi sono concentrato su quelle battute e ho iniziate a suonarle partendo da una velocità ridicola fino a ritornare alla velocità del resto del brano. In totale ci avrò messo un'ora ma, siccome il brano mi piace, mi sono divertito e non mi è costato fatica: lo sottolineo per evidenziare quanto sia importante studiare brani che ci piacciono!

Colonna Sonora: questa è una novità! L'altra settimana il maestro mi aveva chiesto di scegliere una colonna sonora tipo quella di Conan il barbaro, Braveheart o l'ultimo dei mohicani: data la mia recente lettura (vedi il corto Grande Conan!) ho optato per Conan.
Con mio stupore il maestro è andato su Youtube: si è messo ad ascoltare la colonna sonora e, in 5 minuti, mi ha scritto la tablatura!
Probabilmente aveva già un'idea di quali fossero le note però mi ha comunque impressionato...
Il brano è molto semplice: l'unica difficoltà è data dal fatto che non ho la durata delle note.
Per questo il maestro mi ha detto che queste note vanno suonate bene (devo essere “epico”) e, possibilmente, abbellite: mi ha suggerito quindi di aggiungerci degli slide, del vibrato e del bending...
Lasciato a me stesso mi sa che farò una porcheria ma comunque ci proverò!

Nessun commento:

Posta un commento