«[Figlio dell'uomo] Porgi l'orecchio e ascolta le parole di KGB
e applica la tua mente alla SUA istruzione
» Pv. 22,17

Qui si straparla di vari argomenti:
1. Il genere dei pezzi è segnalato da varie immagini, vedi Legenda
2. Istruzioni per i nuovi lettori (occasionali e non) qui
3. L'ultimo corto è questo

martedì 12 luglio 2016

Spesi "bene"...

Da Ansa.it: Debutta con volo per Cuba nuovo aereo di Renzi

Brevi su Nizza - 15/7/2016
Al momento ho un'unica domanda: perché in Europa viene colpita la Francia e non l'Italia, la Germania, gli UK o la Spagna? Qual è la diversità della Francia?
Questa, al di là delle frasi di circostanza, mi pare sia la domanda fondamentale. Vedi anche Bombe e champagne.

Come da tempo paventavo si consolida la tendenza di scegliere bersagli facili che, oltretutto, provocano maggiore clamore e impressione. Ad esempio gli aeroporti sono ormai super fortificati e, se anche un aereo viene abbattuto, alla fine sui media arriva solo il conto dei morti e qualche immagine dei rottami. Se lo scopo dei terroristi è quello di spargere il terrore allora vi riescono più facilmente con le immagini della gente in fuga. Vedi anche Bombe e champagne.

Ne capisco le ragioni, ma non mi piace e ritengo sbagliata la censura dei video girati dalla folla. Non tollero che si decida per me cosa io possa o non possa guardare.

Turchia e... - 16/7/2016
Ieri sera verso mezzanotte ho scoperto che era in corso il tentativo di colpo di stato in Turchia: per qualche minuto sono rimasto a guardare le immagini su Sky TG24 ma poi, memore dell'esperienza del giorno prima (quando mi ero reso conto che si limitavano a commentare a casaccio le immagini tratte dai circuiti internazionali) mi sono trasferito sulla BBC e Russia-qualcosa.

Ho seguito per un'oretta l'evolversi della situazione: era ormai chiaro che la popolazione era con Erodogan e che le possibilità di successo del colpo di stato si stavano riducendo sensibilmente.
Sono tornato su Sky TG24: c'era un ospite in studio, un signore biondo, che si azzuffava con un ospite telefonico. I due si accusavano di non conoscere la situazione turca ma su una cosa erano concordi: ormai “l'era Erodogan è conclusa". Poi ecco l'immagine dei manifestanti che mostrano una gigantesca bandiera turca e il commento dei giornalisti: “FORSE questi manifestanti non sono a favore dei militari...” E con questa perla sono andato a letto.

...media - 16/7/2016
Il precedente è un esempio della decadenza culturale italiana: sembra che i giornalisti, che dovrebbero informare la popolazione, vengano scelti più in base all'aspetto che alle capacità e alla preparazione. Dopo tutto per leggere le veline del governo basta saper sorridere e ammiccare.
E cosa aspettarsi da giornalisti che parlano un italiano approssimativo e talvolta addirittura dialettale?

E a questo proposito: - 17/6/2016
Solita serendipità: Attentato Nizza, la tv italiana e la copertura delle emergenze: un fallimento. Senza Mentana non si salva neanche il TgLa7 di Domenico Naso dal FattoQuotidiano.it

Nessun commento:

Posta un commento