«[Figlio dell'uomo] Porgi l'orecchio e ascolta le parole di KGB
e applica la tua mente alla SUA istruzione
» Pv. 22,17

Qui si straparla di vari argomenti:
1. Il genere dei pezzi è segnalato da varie immagini, vedi Legenda
2. Istruzioni per i nuovi lettori (occasionali e non) qui
3. L'ultimo corto è questo

lunedì 29 ottobre 2012

Berlusconi condannato...

Berlusconi è stato da pochi giorni condannato, se non erro a 4 anni, e su FB imperversano (*1) i messaggi di ironiche felicitazioni. Questo “entusiasmo” da parte di alcuni conoscenti mi ha fatto riflettere. Pongo quindi ai miei lettori una domanda a trabocchetto: “la condanna a Berlusconi è giusta o sbagliata?”
Pensateci...
...

Fatto?
Suppongo che i lettori avranno risposto "sì" o "no".
Il trabocchetto è che la maggior parte di noi non può rispondere con cognizione di causa a questa domanda. Per farlo bisognerebbe conoscere per bene sia la tesi dell'accusa che quella della difesa, la materia fiscale su cui si dibatte e, in breve, conoscere le carte e le prove fornite per “rifare” mentalmente il processo dal nostro punto di vista.

Chi ha pensato “sì” o “no” ha in realtà risposto a un'altra domanda che però è completamente diversa: “vi fidate della giustizia quando processa Berlusconi”.
Chi ha risposto “sì” avrà pensato qualcosa del tipo: “la magistratura è imparziale e se ha condannato Berlusconi allora era colpevole”.
Diversamente chi ha risposto “no” avrà pensato più o meno: “la magistratura rappresenta la parte politica avversa a Berlusconi e lo ha condannato indipendentemente dalle prove”.

A quale conclusione voglio arrivare?
A nessuna in particolare: voglio solo evidenziare quante, delle cose che diamo per scontate, non si basano in realtà su presupposti logici e solidi, ma si riconducono a opinioni superficiali, quasi a questioni di tifo, al limite della razionalità (*2).

Cosa risponderei io alla domanda “la condanna è giusta o sbagliata”?
Risponderei che non lo so, perché non ho seguito il processo (*3): non ho idea dell'accusa, né della difesa, né delle prove portate, etc...
Per quel che ne so, Berlusconi potrebbe essere sia colpevole che innocente.

Mi chiedo quanti dei miei lettori (intendo fra quelli che sarebbero felici di vedere Berlusconi fucilato e appeso a testa in giù) siano abbastanza tolleranti delle idee altrui da passarmi questa mia incertezza...

Nota (*1): comunque molti meno di quanti pensassi e di quanti sarebbero stati lo scorso anno quando era ancora a capo del governo...
Nota (*2): so per certo che almeno un paio di persone alla domanda se la condanna di Berlusconi sia giusta mi risponderebbero qualcosa tipo: “Certo che è giusta! Dovrebbero anzi chiuderlo in galera e non farlo più uscire perché è uno s###!!”. Ovvero risponderebbero alla mia domanda basandosi solo sulla loro antipatia/odio personale nei confronti di Berlusconi senza prendere nemmeno in considerazione le “carte” del processo. Questo ovviamente è completamente irrazionale.
Nota (*3): cosa che del resto sarebbe stata quasi impossibile perché i maggiori media sono tutti schierati da una parte o dall'altra e forniscono versioni estremamente distorte dei fatti.

Nessun commento:

Posta un commento