«[Figlio dell'uomo] Porgi l'orecchio e ascolta le parole di KGB
e applica la tua mente alla SUA istruzione
» Pv. 22,17

Qui si straparla di vari argomenti:
1. Il genere dei pezzi è segnalato da varie immagini, vedi Legenda
2. Istruzioni per i nuovi lettori (occasionali e non) qui
3. L'ultimo corto è questo

venerdì 26 ottobre 2012

Lezione XLII: Maglione e pullover(off)

L'ultima lezione è stata diversa dal solito.
Il maestro ha messo alla prova la mia capacità di trascrivere le note di una melodia: così si è piazzato a una tastiera e ha suonato la prima nota. Questa l'ho trovata piuttosto rapidamente ma si è trattato di un successo illusorio: con le altre note ho fatto pena. A volte non le riconoscevo nemmeno quando le stavo suonando...
Avendo fatto schifo mi sono depresso: questo è il pericolo di mettere alla prova le mie scarse abilità.
Inoltre c'è il problema di come ripetere questo tipo di esercizio a casa: devo trovare un programma che mi permetta di esercitarmi per conto mio. Vedremo...
Poi mi ha parlato di un programma, “Band in a box”, disponibile per Mac e Windows che genera automaticamente l'accompagnamento per giri d'accordi e melodie.
Così ho cercato qualcosa di analogo per Linux e ho trovato Linuxband che mi ha portato direttamente al disastro descritto nel corto Grande casino: insomma tutta colpa del maestro...

Il resto della lezione è andata come al solito: chiaramente un po' più veloce perché avevamo meno tempo ma, fortunatamente, avevo anche avuto meno problemi del solito...

Riscaldamento: niente di nuovo...

Pattern: dalla scorsa lezione ho ripreso i miei vecchi giri e mi sono rimesso a suonarli sul nuovo ritmo wall (v. Lezione XLI). Inizialmente ho avuto qualche problema ad adattarmi ai nuovi movimenti ma adesso mi trovo bene: per questo cercherò di aumentare la velocità (attualmente attestata su un un patetico 44bpm) molto velocemente. Voglio cercare di arrivare intorno ai 60bpm per la prossima lezione...

Brano: sono sempre su Big Hair, il brano in cui devo usare la tecnica del palm muting. Oramai ho acquisito un minimo di padronanza sulla giusta posizione della mano destra e sulla pressione da esercitare per ottenere l'effetto voluto: l'unico problema è che, a causa della posizione innaturale, mi stanco molto velocemente. Per questo problema l'unica soluzione è esercitarsi il più possibile...

New Ritmo: sono a 55 sulle corde basse e a 57bpm sulle alte. Dovrei cercare di arrivare a 60bpm. Magari per la prossima lezione potrei farcela...

Aces High: sono ancora a 126bpm. Sto aumentando i bpm lentamente perché sono molto conservativo. Il maestro mi ha dato da imparare anche la melodia iniziale: non dovrebbe essere difficile perché è tutta uguale. Mi pare...

California: finalmente sono arrivato a suonarla a 60bpm! In realtà questa velocità è ancora troppo lenta rispetto alla versione reale ma abbiamo preso l'occasione per cambiare la canzone basata sugli accordi. Da questa settimana farò: What's up dei 4 not blondes col nuovo ritmo wall!
Volevo scriverne il giro di accordi ma non me lo ricordo (c'è il Bm però!): appena il maestro me lo manda lo ricopierò qui...
Edited (26/10/2012): In realtà il maestro mi aveva spedito il collegamento a un bellissimo sito (e-chords.com) con gli accordi delle canzoni! Il giro "base" è molto semplice: A|Bm|D|A...
Edited (26/10/2012): Mi ero dimenticato un suggerimento utile datomi dal maestro dopo avermi ascoltato suonare California. L'unica incertezza l'ho con l'accordo F e il motivo è la mia impugnatura del manico col pollice schiacciato su di esso: quando suono il F devo scostarlo e questo mi fa perdere tempo. Il suggerimento datomi dal maestro è di spostare il pollice già durante l'accordo precedente, in questa canzone un D, in maniera da poter essere più rapido con il F.

Children's Anthem: finalmente ho imparato tutte le battute e ho iniziato ad aumentarne i bpm. C'erano però un paio di problemi...
Il primo era che, facendo il tremolo sulla prima corda, mi capitava di scivolare fuori dal manico.
Ci sono ben tre possibili soluzioni: 1) fare il tremolo muovendo il dito sopra la corda parallelamente al manico, come se facessi dei mini-slide in su e giù sullo stesso tasto... 2) usare la leva del tremolo 3) fare una sorta di mini-bending ed effettuare quindi il tremolo da una posizione leggermente più lontana dal bordo del manico.
Il maestro mi ha detto di concentrarmi sulla terza soluzione (a me la prima sembrava più facile...) e mi ha anche dato dei suggerimenti extra al riguardo: 1) non toccare la seconda corda con le unghie ma con la parte carnosa delle dita 2) fare il movimento del tremolo solo verso l'alto.
Il secondo problema è la tecnica del pull off che ho trovato per la prima volta in questo brano.
Il pull off è il contrario dell'hammer on solo che è molto più difficile da effettuare!
Non basta infatti dare la plettrata e sollevare il dito ma questo deve anche pizzicare la corda lasciandola... Siccome non è facile mi ha dato un esercizio appositamente per prendere confidenza con questa tecnica.
Per il resto, sebbene molto lenta, la mia esecuzione del brano è decente: il maestro mi ha fatto solo notare che eseguo i bending di un semitono invece che di un tono. In altre parole devo piegare maggiormente la corda. Non sarà facile perché questo va contro l'istinto che mi fa temere di rompere la corda: il maestro mi ha assicurato che non succede...
Sempre sul bending il maestro mi ha consigliato di spingere la corda non nel centro del testo, dove c'è più attrito, ma vicino alla relativa stanghetta dove scorre molto più facilmente...

Pull off: prima mi ha fatto capire quale sia la tecnica giusta: niente di trascendentale ma non è facile da spiegare a parole. Ci provo. In pratica il dito che preme la corda al momento della plettrata non si deve alzare verticalmente ma deve scorrere fino ad appoggiarsi sulla corda sottostante (stando attenti però a non pizzicarla!). È più facile imparare la tecnica sulla prima corda perché non c'è il pericolo di pizzicare quella sottostante. Inoltre la tecnica è più difficile da eseguire con anulare e mignolo perché sono le dita più deboli.
L'esercizio consiste semplicemente nell'eseguire il pull off su tutte le sei corde della chitarra usando ogni paio di dita adiacenti. I tasti di partenza non sono particolarmente importanti né la direzione etc...

Nessun commento:

Posta un commento