«[Figlio dell'uomo] Porgi l'orecchio e ascolta le parole di KGB
e applica la tua mente alla SUA istruzione
» Pv. 22,17

Qui si straparla di vari argomenti:
1. Il genere dei pezzi è segnalato da varie immagini, vedi Legenda
2. Istruzioni per i nuovi lettori (occasionali e non) qui
3. L'ultimo corto è questo

venerdì 5 ottobre 2012

Lezione XL: Extra Large

Ho fatto l'ultima lezione più tardi del previsto... È stata colpa mia: ho contattato il maestro più tardi del solito perché, per vari motivi, mi ero esercitato poco. Intendiamoci, l'ideale sarebbe stato fare questa lezione qualche giorno prima non settimane!

Riscaldamento: tolto l'esercizio bilancia che ormai mi riusciva benissimo...

Brani: tolto Power Drill: come avevo già sottolineato era molto facile: già la seconda volta che l'avevo provato mi era riuscito senza problemi. Per Big Hair ero invece preoccupato: non ero sicuro di eseguire correttamente il palm muting e temevo di stare perdendo tempo o, peggio, d'imparare dei movimenti sbagliati. Oltretutto dovendo plettrare in maniera così “innaturale” mi stanco molto rapidamente...
Fortunatamente il maestro mi ha confermato che sto facendo bene: l'unico dettaglio a cui devo stare attento è quello di non muovere il palmo della mano quando passo a plettrare le ultime tre corde (4, 5 e 6) o le penultime (3, 4 e 5). Devo abituarmi ad aumentare o diminuire l'effetto di smorzatura variando la pressione della mano piuttosto che spostandola...

New Ritmo come ho spiegato nel precedente post questo esercizio è diviso in due parti (magari rivedere la tablatura in Lezione XXXIX). La seconda parte con i power chord mi riesce facilmente ma la prima è molto più problematica: in particolare negli accordi F e G il mio dito medio non si limita a premere la seconda corda ma tende anche a smorzare la prima e, a dirla tutta, anche l'indice non schiaccia bene tutte e tre le prime corde...
Il maestro mi ha suggerito di cambiare leggermente l'impostazione della mano sinistra: l'indice non premerà più le corde parallelamente alle stanghette dei tasti ma sarà invece leggermente inclinato verso di me; inoltre dovrò usare l'anulare invece che l'indice per premere la seconda corda.
Ieri ci ho provato ma non mi sono trovato troppo meglio: credo che mi ci vorrà molto tempo per abituarmi...

Pattern: ufficialmente è ancora sospeso però, già autonomamente, avevo iniziato a esercitarmi con gli accordi B e Bm e mi ero divertito a inventarmi dei giri. Inizialmente qualunque sequenza di accordi mi era indifferente anche se il maestro mi aveva spiegato che lui mi dava solo delle sequenze che stessero “bene” insieme. Adesso mi pare che il mio orecchio si stia un po' abituando a distinguere se un giro è più o meno gradevole. I miei giri erano: B|D|Am|E e Bm|G|C|Em. Quelli che mi ha dato il maestro sono invece: B|D|A|E e Bm|G|D|A. Strano a dirsi i giri del maestro mi sembrano più bellini dei miei! Ah, non ricordo più quale, ma uno di questi due giri è stato usato in “uno zillione di canzoni”...

Aces High: non ci sono grandi novità: ora che ho acquisito un minimo di sicurezza devo iniziare ad aumentare la velocità d'esecuzione. Mi sembra che la velocità originale fosse intorno ai 200 (e passa!) bpm mentre io suono a 100...
Riguardo ai trucchi che mi erano stati insegnati alla scorsa lezione (v. il corto Trucchi e bacucco) alla fine, dopo aver provato per diversi giorni entrambe le tecniche, mi sono trovato meglio con la diteggiatura classica però è utile sapere che esistono delle alternative diverse...

California: idem. Anche qui sto accelerando l'esecuzione: dai 50 iniziali sono arrivato a 56 bpm sempre con il ritmo chili...

Children's Anthem: il brano di Star Wars l'abbiamo messo precocemente a riposo: l'avevo imparato da solo perché mi incuriosiva ma didatticamente non era molto utile (anche se difficile). Al suo posto mi ha invece assegnato Children's Anthem dei Toto: è difficilissimo! Cioè le note sono facili ma devo farci sopra un sacco di effetti diversi: ieri ho imparato le prime otto battute e devo fare 3-4 tremoli, 1 bending, 2-3 slide e 2 hammer-on. Ci sarebbero stati da fare anche dei vibrati con la levetta ma, fortunatamente, al momento quella non la devo nemmeno toccare!
Non so: ieri ho provato per la prima volta e mi sono un po' scoraggiato. So però che inizialmente le difficoltà sembrano insormontabili ma che poi, piano piano, si superano... beh, a volte...

Nessun commento:

Posta un commento