«[Figlio dell'uomo] Porgi l'orecchio e ascolta le parole di KGB
e applica la tua mente alla SUA istruzione
» Pv. 22,17

Qui si straparla di vari argomenti:
1. Il genere dei pezzi è segnalato da varie immagini, vedi Legenda
2. Istruzioni per i nuovi lettori (occasionali e non) qui
3. L'ultimo corto è questo

lunedì 22 ottobre 2012

Delaware!

Mitico!
Oggi ho ritrovato il mio compagno di banco del liceo: periodicamente controllo diversi nomi per vedere se si sono iscritti su FB ma, per cambiare, ho provato a fare una normale ricerca su Google e miracolosamente sono venuti fuori diversi risultati, foto e video compresi!

L'amico in questione l'avevo già citato l'anno scorso in Grande lezione. Sebbene lo abbia frequentato solo nel triennio finale del liceo mi è sempre rimasta una gran voglia di rivederlo. Probabilmente fra i miei amici era quello verso il quale nutrivo la simpatia più istintiva, credo ricambiata. Nonostante ciò ci perdemmo quasi immediatamente di vista una volta finito il liceo. Peccato...

Come scritto, ho ritrovato diverse foto e qualche video e quindi, anche se non l'ho incontrato di persona, mi sono fatto un'idea piuttosto precisa di come sia attualmente (i video sono di due anni fa).
L'aspetto non è molto cambiato: la serpe ha ancora tantissimi capelli (oppure un parrucchino ben fatto); è un po' curvo e molto magro mentre da giovane era sì magro ma anche robusto; tutto sommato la faccia è la stessa che ricordavo e non ho notato evidenti segni di invecchiamento.

Quello che però mi ha colpito sono stati i video perché mi hanno dato modo di sentirlo parlare e di farmi un'idea di come sia evoluta la sua personalità.
Sono rimasto molto sorpreso perché me lo ricordavo molto sicuro di sé e, paragonato a me, non particolarmente introverso. In particolare lo ricordo sempre sorridente e con una bella risata che rispondeva prontamente alle mie battute: ricordo che apprezzava molto il mio umorismo...

La persona del video sembra molto diversa: timido, impacciato nel parlare, come se facesse un grande sforzo a esporre agli altri le idee che gli frullano in testa. Difficile da spiegare ma, nelle frasi in cui parla della sceneggiatura che ha scritto per un importante fumetto, ho percepito vari pensieri che si sovrapponevano fra loro, in maniera non molto organica, tipici delle persone non abituate a esprimere a voce i propri pensieri...

È buffo: prima di scrivere questo post ho ripensato a lungo ai ricordi che avevo del ragazzo nel tentativo di conciliarli con le immagini dell'uomo. Sono giunto alla conclusione che, ai tempi della scuola, l'avevo giudicato male: era estroverso solo paragonato a me!
Strano a dirsi ma sembrerebbe che, nel corso degli anni, lui si sia diventato più chiuso di me: non mi stupisce che non sia su FB e che, in generale, abbia lasciato poche tracce sul web...

Beccarlo di persona non sarà facile ma sono ottimista: perlomeno ho scoperto che non è morto!

Per chi è interessato, qui di seguito, uno dei video che lo vedono protagonista:

Nessun commento:

Posta un commento