«[Figlio dell'uomo] Porgi l'orecchio e ascolta le parole di KGB
e applica la tua mente alla SUA istruzione
» Pv. 22,17

Qui si straparla di vari argomenti:
1. Il genere dei pezzi è segnalato da varie immagini, vedi Legenda
2. Istruzioni per i nuovi lettori (occasionali e non) qui
3. L'ultimo corto è questo

sabato 9 aprile 2016

Idiosincrasie calcistiche

Spesso (soprattutto qualche anno fa) ha scritto dei pezzi piuttosto polemici verso alcuni calciatori e altri protagonisti del mondo del calcio.
Non appartengo però a quella categoria di persone che ce l'hanno col pallone in generale, col troppo spazio che gli viene dato tivvù o con gli stipendi altissimi dei calciatori.

Nelle mie antipatie sono infatti molto selettivo: in genere mi restano sullo stomaco quelle persone a cui vengono attribuiti meriti enormemente superiori alle loro capacità e imprese.
Il mio elenco non è neppure molto lungo perché, come detto, seguo il calcio abbastanza sporadicamente. Per questo voglio ripercorrere la mia breve lista magari aggiungendovi qualche nuova entrata...

Montolivo quando se ne andò dalla Fiorentina al Milan pronosticai per lui molta panchina perché "Allegri è un ottimo allenatore e capirà quindi subito il tipo di giocatore". In realtà Allegri lo fece giocare regolarmente e così hanno fatto gli allenatori che si sono susseguiti su tale panchina. Ma come un mio amico mi ha fatto notare non è che il Milan avesse (e abbia) alternative troppo migliori: dopotutto Montolivo è un giocatore da 6, ingiustamente considerato da 7½-8 ma meglio di quelli da 5 o 4!

Balotelli la mia previsione (per la quale rimando al corto Ei fu... del 5/5/2011) mi pare si sia ormai concretizzata...

Prandelli un allenatore pieno di difetti e limiti: agli europei, con mio disappunto, ebbe molta fortuna ma nel campionato turco ha dimostrato ciò che vale. Mi piacerebbe che lo prendesse la Juventus: riequilibrerebbe lo strapotere di tale squadra...

Galliani lo definirei “il migliore dirigente di calcio quando poteva spendere più di tutti”.

Montella altro allenatore enormemente sopravvalutato e per certi versi molto simile, nei difetti, a Prandelli. Non credo sia un caso che con la Sampdoria rischi la retrocessione.

Matias Fernandez i giocatori (e allenatori) della Fiorentina sono quelli che conosco meglio e ho opinioni molto precise su ciascuno di essi: al momento però l'unico giocatore paurosamente sopravvalutato è Matias Fernandez; con lui la squadra pare giocare in dieci...

Neto peccato che abbia giocato troppo poco nella Juventus per mettere il luce le sue doti! Io però spero ancora nella finale di Coppa Italia...

Pogba un discreto giocatore che però non vale assolutamente le cifre favoleggiate dai dirigenti della Juventus e pubblicizzate dai media: non 100 milioni ma 30, massimo 40, che per un centrocampista sono comunque tantissimi...

Benitez educatissimo: ma io lo vedevo più adatto a Master Chef che ad allenare una squadra di calcio... eppure grandi squadre continuano a chiamarlo...
Lo so: sembra che ne scriva male col senno di poi... ma con chi parlo di calcio sa che questa è sempre stata la mia opinione da quando allenava il Napoli...

Mancini perché ha sostituito Mazzarri (vedi poi...) e, per quel che ha fatto spendere, ha ottenuto troppo poco. Certo, se l'obiettivo era far fallire l'Inter...

Jovetic altro discreto giocatore abbastanza sopravvalutato. Lo nomino solo per passare alla seconda parte del pezzo: i giocatori/allenatori che mi piacciono.

Ljajic buon giocatore che però non è adatto quando c'è da correre su e giù lungo la fascia: utilissimo invece quando la squadra preme al limite dell'area senza riuscire a trovare sbocchi.

Verratti Quando lo vidi giocare mi impressionò tantissimo (v. il corto Verratti). Non so però se questi anni al PSG l'abbiano fatto crescere come avrebbe potuto: ci vogliono buoni avversari per temprarsi...

Buffon ci fu un anno in cui (non ricordo) ebbe male alla schiena o, addirittura, fu operato: in quella stagione secondo me non era all'altezza della nazionale. Poi però ha recuperato: ciò che ha perso in elasticità lo compensa con la personalità. Gli anni iniziano a pesare, però è forse ancora la migliore scelta per la nazionale.

Dybala il vero giocatore da 100 milioni della Juventus! Considerata l'età ha un potenziale incredibile!

Mazzarri secondo me il miglior allenatore italiano, credo sia anche superiore a Spalletti (altro allenatore che mi è sempre piaciuto) e a Sarri.

Giovinco a me è sempre piaciuto: non mi stupisco che, fra ex giocatori e semi dilettanti, vada alla grande!

Probabilmente ho dimenticato parecchie mie fissazioni: nel caso vedrò di aggiungerle in seguito...

Conclusione: nel fine settimana terrò d'occhio il campionato!

Nessun commento:

Posta un commento