«[Figlio dell'uomo] Porgi l'orecchio e ascolta le parole di KGB
e applica la tua mente alla SUA istruzione
» Pv. 22,17

Qui si straparla di vari argomenti:
1. Il genere dei pezzi è segnalato da varie immagini, vedi Legenda
2. Istruzioni per i nuovi lettori (occasionali e non) qui
3. L'ultimo corto è questo

lunedì 4 maggio 2015

Speriamo si schianti!

Senza troppa convinzione né entusiasmo mi sono registrato mentre mi esercitava su Flight of Icarus: stranamente ho suonato decentemente senza fare errori clamorosi.

Ecco qui il fantastico risultato!

Gli errori:
20” → mollo corde (per cambiare accordo) troppo violentemente!
43” → accordo “bicorde” fatto plettrando una sola corda...
1' 20” - 1' 23” → note non limpidissime, specialmente l'ultima.
3' 50” → Suppongo di aver sfiorato il MI cantino.
3' 51” → Solito punto critico: questa volta mi mangio la prima nota della melodia...
Voto: 6+ / 10

E ora basta con Icaro: non ne posso più!

Orribile - 6/5/2015
Qualche giorno fa ho terminato di leggere uno dei peggiori libri di fantascienza pubblicati nella serie “Argento” dall'editrice Nord...
Si tratta di Guerra fredda di Frederik Pohl, Editrice Nord, 1998, trad. Roberta Rambelli.

Trama debole debole, storia non avvincente, protagonisti insulsi e non credibili, finale improvvisato... Strano perché Frederik Pohl mi piace anche come scrittore...

Speriamo che gli altri tre libri (tutti serie “Argento” della Nord) acquistati in super offerta (2.90€ ciascuno!) siano migliori!

Imbrogliato - 6/5/2015
Continuo a seguire l'improbabile corso sui giochi in linea e ho provato a leggere un altro autore suggerito dall'insegnante.

Si tratta di un autore, William Morris, che avrebbe ispirato Tolkien con i romanzi: The Wood Beyond the World e The Well at the World's End. Essendo della fine del XIX secolo li ho trovati su ProjectGutenmberg e ho iniziato a leggere il secondo di essi.

I primi cinque capitoli mi sono rimasti estremamente indigesti e dubito siano stati di reale ispirazione a Tolkien. Lo stile è quello di una fiaba e la trama non decolla: per adesso si ha solo un giovane principe di un piccolo regno che, stufo della tranquillità decide di andarsene a esplorare il mondo. Basta, non è successo altro...

Delle labilissime analogie col Signore degli Anelli comunque le ho trovate: una “greenway” che va verso sud, una casa accogliente dove il protagonista è rifocillato (vagamente analoga a quella di Tom Bombadil) e l'ultima cittadina tranquilla prima del mondo ignoto che può vagamente ricordare Brea...

Errata Corrige - 12/5/2015
Ieri sera mi ha telefonato un mio amico tutto arrabbiato (*1) per protestare per una mia piccola inesattezza scritta in Gusti musicali...
In tale pezzo avevo scritto che, secondo tale amico esperto in materia, “il rock è morto nel 1990”: in realtà, mi ha rispiegato, il rock è morto nel 1991 e l'assassinio è stato perpetrato dai Nirvana con l'album Nevermind...
Era iniziata l'era funesta del grunge!

Nota (*1): in realtà mi ha telefonato per farmi gli auguri ma mi piace dare una versione un po' più romanzata della vicenda!

Torta e regalo - 13/5/2015
Oggi ho finalmente mangiato la torta di compleanno!
A dire il vero l'avevo comprata ieri ma a cena non mi andava: oggi invece, a pranzo, ho mangiato stecchini salati (probabilmente hanno un nome caratteristico ma non lo conosco) e i 5/8 della torta.
La torta in realtà era del profiterole al cioccolato: è estremamente economico ma a me piace moltissimo...

Al contrario il regalo mi era arrivato per posta una decina di giorni fa: una collezione di 18 plettri assortiti!
Sono molto contento di questo regalo: i plettri sono colorati e variopinti come volevo e divisi in sei diversi spessori (0.46, 0.71, 0.81, 0.96, 1.20 e 1.50) da tre elementi ciascuno.
Probabilmente regalerò due dei tre plettri da 1.50 e almeno uno di quelli da 1.20: a me piace cambiarli e provarne di diversi via via che si usurano ma questi non si consumano!

Nelle ultime esercitazioni ho usato solo i nuovi plettri ma sembrano ancora nuovi...

Nessun commento:

Posta un commento