«[Figlio dell'uomo] Porgi l'orecchio e ascolta le parole di KGB
e applica la tua mente alla SUA istruzione
» Pv. 22,17

Qui si straparla di vari argomenti:
1. Il genere dei pezzi è segnalato da varie immagini, vedi Legenda
2. Istruzioni per i nuovi lettori (occasionali e non) qui
3. L'ultimo corto è questo

sabato 30 maggio 2015

Gruppo fantascienza

Come al solito tendo a iniziare a spiegare dagli incunabuli ma in questo caso, trattandosi poi di libri, potrebbe essere una scelta indovinata...

È una vita che FB mi tormenta cercando di convincermi a entrare nel gruppo Romanzi di Fantascienza e alla fine mi sono deciso a dargli un'occhiata. Caotico, confuso e inefficiente come tutti i gruppi FB ma, fra i vari nomi degli utenti più attivi, mi ha colpito quello di “Pergamo”: un cognome che non si dimentica e che campeggiava su quasi tutti i miei vecchi libri dell'Editrice Nord...
Una rapida verifica mi ha confermato che si tratta proprio della stessa persona e così mi sono iscritto.

Il gruppo è piuttosto vivace con numerosi pezzi che si accavallano giornalmente: ho cercato di leggerne un po' per capire l'atmosfera che si respira ed evitare di fare figuracce con commenti poco appropriati.

La sensazione è che si tratti di un gruppo di appassionati un po' fissati con la vecchia fantascienza: si lamentano che attualmente non venga pubblicato quasi niente di nuovo ma poi citano i soliti vecchi autori...
Commentando i cinque romanzi in lizza per l'ultimo premio Hugo qualcuno ha scritto che erano tutti modesti e altri si sono affrettati a confermare...

A me però non interessa l'ennesima ristampa dei romanzi di Asimov, Bradbury o Dick: vorrei leggere delle novità scritte al massimo negli ultimi 10 anni non le pergamene degli anni '50...

Ho motivo di ritenere che il profilo dei miei gusti di fantascienza assomiglierebbe a quello per la musica (v. il grafico di Grafico e voti) e cioè preferirei leggere delle idee nuove e innovative piuttosto che il solito minestrone riscaldato.

Sempre sullo stesso sito ho scoperto una piccola casa editrice (chiamata Zona 42) che sta iniziando a stampare del materiale un po' recente e non conosciuto. Al momento ha pubblicato solo cinque libri: ho provato a chiedere consiglio su questo gruppo per provare a prenderne uno...

Conclusione: ancora non ho deciso se rimarrò nel gruppo o meno... mi sembrano un po' spocchiosi con la loro fissazione a favore dei classici... E poi vediamo se e cosa mi rispondono!

Nessun commento:

Posta un commento