«[Figlio dell'uomo] Porgi l'orecchio e ascolta le parole di KGB
e applica la tua mente alla SUA istruzione
» Pv. 22,17

Qui si straparla di vari argomenti:
1. Il genere dei pezzi è segnalato da varie immagini, vedi Legenda
2. Istruzioni per i nuovi lettori (occasionali e non) qui
3. L'ultimo corto è questo

domenica 30 settembre 2012

Monti 20: riassunto

È da un bel po' che non scrivo del non-eletto Monti & C...
Il problema è che quando lo faccio o mi deprimo o mi arrabbio oppure mi deprimo E arrabbio.
Per questo sono restio a scriverne: non mi va di avvelenarmi l'umore.

Eppoi, oramai, quello che c'era da dire l'ho già detto:
  • Il governo Monti è legale ma non legittimo (v. Professorone e (*1))
  • Il governo Monti è contro gli italiani (o almeno la loro stragrande maggioranza) (*2)
  • Il governo Monti persegue gli interessi dei poteri forti (vedi anche punto precedente e (*2))
  • Gli interventi economici (tasse + tasse + tasse + IMU) hanno avuti effetti disastrosi sull'economia italiana (v. Monti 19 oppure aprire gli occhi e guardarsi intorno)
  • I sacrifici richiesti agli italiani sono stati sostanzialmente inutili: hanno tappato un buco ma ne hanno aperto un altro (*2)
  • I media tradizionali, anch'essi controllati dai poteri forti, sono acritici nei confronti del governo Monti (*2)
  • I partiti tradizionali hanno mostrato chiaramente la loro inadeguatezza e incapacità mandando (e mantenendo) Monti al potere (*2)

Di recente cos'è successo? Non mi risultano iniziative significative da parte del governo.
Beh, sì, una e bella grossa c'è stata: l'adesione dell'Italia al fondo “salva stati”.
Per chi non lo sapesse in parole molto povere l'Italia, insieme ad altri paesi, si è impegnata ad acquistare i titoli di stato dei paesi europei in difficoltà per mantenerne “bassi” i tassi. Come ho scritto altrove la mia speranza era quella che paesi come la Grecia (v. Speranza greca) fossero lasciati fallire cosicché i cittadini si rendessero conto che ciò non è la fine del mondo.
La soluzione attuale invece non risolve i problemi economici ma rinvia solamente l'inevitabile fallimento...

A breve termine questo accordo ha portato a una forte riduzione dei tassi dei nostri BTP che, nonostante la “cura” Monti, stavano tornando verso i massimi via via che tutti i parametri economici del paese andavano a indicare il disastro.
Ma cosa succederà quando fra tre mesi, o sei mesi o un anno (ma non di più!) ci sarà da tirare fuori dal portafoglio 10-20 miliardi per “salvare” la Grecia o il Portogallo o la Spagna? Da dove saranno tirati fuori questi quattrini? Avendo visto come opera il governo Monti quelli più colpiti (ovviamente indirettamente! Cfr. Colline/Monti 13) saranno i più poveri: aumento della benzina a 3€, prelievo straordinario dai CC e cose di questo genere...

Mi terrorizzano le ipotesi di un Monti-bis...
Qualcuno mi può dire cosa è riuscito a fare di buono? Per quale logica perversa gli italiani dovrebbero meritarsi un'altra dose di Monti? Puro masochismo? Autolesionismo? Suicidio di massa?

Più in generale l'unica vera novità politica di questo governo è stata la dimostrazione che nella “democrazia” italiana si può stare al potere e fare il contrario dell'interesse generale dei cittadini se tutti i poteri forti lo sostengono e se i media (che appartengono a qualche potere forte) si limitano a ripetere il mantra: 1) quanto è bravo questo governo 2) quanto è apprezzato all'estero (dai poteri forti che ne dettano il programma) 3) che dramma sarebbe se ci fosse un altro governo (*3)
E tanto basta: questo governo può fare di TUTTO e non c'è una protesta, uno sciopero, una manifestazione contro, niente di niente...

Che depressione vivere in un paese così privo di spirito democratico (*4)...

P.S.: due note che c'entrano poco con questo post ma che c'entrerebbero ancora meno in un altro! 1) In alcuni post ho scritto che il governo Monti, aumentando l'IVA, ha aumentato il costo del cibo: questo è vero ma solo indirettamente (attraverso ad esempio il costo del trasporto) perché il cibo ha un'IVA a parte che non è stata modificata. 2) Mi sono reso conto che le mie stime sul calo dell'entrate dovute al calo del PIL devono venire sfalsate di un anno: questo perché le tasse per il 2012 si pagano nel 2013. Di conseguenza il calo dell'entrate, a gennaio, sarà meno ampio di quanto avevo previsto...

Nota (*1): per questo mi piace ricordare il presidente del consiglio con l'epiteto di non-eletto...
Nota (*2): sicuramente ne ho già ampiamente parlato: cliccare sull'etichetta “Monti” nel pannello a destra...
Nota (*3): magari legittimamente eletto dai cittadini ai quali debba rendere conto...
Nota (*4): avete notato la scarsa enfasi data alle notizie delle proteste in Spagna contro il loro governo? Vi siete chiesti perché passano così sotto silenzio? Fatelo!

Nessun commento:

Posta un commento