«[Figlio dell'uomo] Porgi l'orecchio e ascolta le parole di KGB
e applica la tua mente alla SUA istruzione
» Pv. 22,17

Qui si straparla di vari argomenti:
1. Il genere dei pezzi è segnalato da varie immagini, vedi Legenda
2. Istruzioni per i nuovi lettori (occasionali e non) qui
3. L'ultimo corto è questo

mercoledì 12 ottobre 2016

Novità musicali 6

A causa dei recenti esperimenti (v. Bellezze a posteriori) ho accumulato prima del solito una nuova mandata di brani da aggiungere alle mie collezioni (v. su Spotify e Youtube Lista 1, 2 e 3)...

Sei brani li ho scelti fra gli “Indecisi” su Youtube mentre i restanti provengono da Spotify: il motivo è che per comodità ascolto più spesso Spotify, che mi manda i nuovi brani in automatico, che Youtube dove devo scegliere di volta in volta la canzone seguente.
Il risultato è che gli “Incerti” su Youtube sono una ventina mentre su Spotify oltre sessanta...

I brani di gruppi "ignoti" (a me!) sono 7 più “uno”: l'uno fra virgolette è il gruppo “Luca Turilli” (che prende il nome del chitarrista) perché lo conoscevo già abbastanza bene ma non avevo ancora propriamente selezionato nessuna delle sue canzoni.

I sei gruppi “vecchi” sono invece: Gloryhammer (scozzesi, divertenti), Dark at Dawn (il solito gruppo tedesco dal quale a ogni selezione scelgo una canzone; la voce del cantante mi piace molto ma i vari brani si assomigliano un po' troppo fra loro), White Skull (italiani! Mi piace la voce della cantante), Unleash the Archers (ottimo headbanging, video simpatico), Vixen (molto particolare la voce della cantante che in alcuni passaggi sembra quasi un delizioso miagolio) e Grand Magus (i momenti in cui rallenta il ritmo sono epici!).
Forged in Iron – Grand Magus

La stragrande maggioranza dei gruppi è svedese, qualche tedesco ma ben tre gruppi italiani (di cui il terzo a sorpresa!): White Skull, Luca Turilli e Seven Dark Eyes.
Siccome di White Skull ho già presentato altri brani la scelta si è ridotta fra il brano di Luca Turilli (in genere lo trovo un po' barocco, quasi pretenzioso, ma il seguente brano mi è piaciuto molto: War of the Universe) e quello dei Seven Dark Eyes:
Lost Souls – Seven Dark Eyes

Fra i gruppi che non conoscevo la canzone che mi è più piaciuta è stata:
Down from the Mountains – Allen-Lande

La maggior parte dei brani è molto recente (2 del 2014, 3 del 2015 e 2 del 2016) e solo due di essi sono anteriori al 2000: il brano di Vixen (1983) e quello di Cryhavoc (1999).
Come al solito la maggior parte dei brani è Power Metal (4), seguiti da vicino dall'Heavy Metal (3), poi Melodic Death Metal (2), Symphonic Power Metal (2), Melodic Heavy Metal (1), Folk Metal (1; un gruppo russo, Fferyllt, che fa folk metal celtico! Comunque molto buono...) e Gothic Metal (1).

E infine il brano migliore in assoluto:
Beer, Cheers – White Skull
Un brano allegro, con un bel ritmo e brava la cantante...

Conclusione: sono proprio contento che un gruppo italiano “abbia vinto” questa selezione!

Nessun commento:

Posta un commento