«[Figlio dell'uomo] Porgi l'orecchio e ascolta le parole di KGB
e applica la tua mente alla SUA istruzione
» Pv. 22,17

Qui si straparla di vari argomenti:
1. Il genere dei pezzi è segnalato da varie immagini, vedi Legenda
2. Istruzioni per i nuovi lettori (occasionali e non) qui
3. L'ultimo corto è questo

sabato 22 ottobre 2016

Aggiornamento epitome #4

Ieri mi sono preso una pausa e non ho scritto niente però ho comunque continuato a pensare a come impostare il terzo capitolo. Stanotte verso le 5:00 mi sono svegliato e ho buttato giù dei buoni appunti. Si tratta di un capitolo un po' anomalo perché non si basa su pezzi che ho già scritto sul viario ma è piuttosto un raccordo fra di essi. Forse avrei potuto inglobarlo nel quarto ma in questa maniera diviene tutto più leggero e meglio strutturato.

Mi sono reso conto che il problema principale è quello di spiegarmi in maniera chiara, semplice e, soprattutto, lineare: ovvero usando solo concetti già spiegati. È difficile perché da una parte io, ormai da tempo, penso considerando tutti i fattori rilevanti contemporaneamente e poi perché questi sono effettivamente sovrapposti e attorcigliati fra loro. Comunque, via via che progredisco, diventa tutto più semplice: perché sto letteralmente sbrogliando la matassa!

The young Pope – 2 - 22/10/2016
Stamani (non riuscivo a dormire) ho guardato anche la seconda puntata della serie (v. il corto The young Pope) in inglese.

L'impressione è stata decisamente migliore: le scene obbriobriose con personaggi macchietta sono state decimate e anche il personaggio di Silvio Orlando, il cardinale antagonista del Papa, sta venendo delineato in maniera meno stereotipata. Qualche scena un po' forzata (*1) fanno pensare a una sceneggiatura di una sensibilità poco realista che non apprezzo. Teologicamente (e prevedibilmente) il messaggio della serie è vuoto e in contrasto con i principi cristiani più basilari. Visto anche che sicuramente non si affronteranno temi politici impegnativi mi chiedo dove si andrà a parare. Probabilmente su qualche questione morale da trattare superficialmente? Ah già! Nella scena iniziale della seconda puntata viene introdotto il personaggio femminile che finirà a letto col Papa. Magari il “gran finale” della stagione sarà il ripristino (*1) del matrimonio per il clero? Sarebbe tutto sommato una questione abbastanza secondaria tale da non scontentare nessuno...

Conclusione: se la prima puntata era da 4/10 questa raggiunge 6/10. Vedremo le prossime...

NB: per onestà devo ammettere che oltre al Papa lunatico, alla ragazza/suora(?) inebetita da droghe(?), sesso e preghiere e alle varie (e penose) macchiette, ci sono anche un paio di personaggi promettenti: un cardinale particolarmente buono e sincero e un altro, coetaneo del Papa, e cresciuto insieme a lui nello stesso orfanotrofio...

Nota (*1): come la partitella di calcio fra le suore oppure la scusa della “merendina”...
Nota (*2): nei primi secoli era permesso...

Aggiornamento epitome #5 - 24/10/2016
Ieri ho completato anche il terzo capitolo: è stato più impegnativo del previsto nonostante che gli appunti che mi ero preparato fossero piuttosto chiari.
Sul prossimo capitolo dovrei avere molto materiale già scritto in vari pezzi: ho il dubbio se spezzarlo in due parti ma lo deciderò dopo aver approfondito gli argomenti da trattare e riletto i miei articoli sull'argomento. Vedremo...

Comunque per adesso sono estremamente soddisfatto di come sto procedendo: mi pare un'epitome chiara e con un giusto equilibrio fra sintesi e completezza.

Priorità errata - 24/10/2016
Mentre mi esercitavo con la chitarra ho notato che il mio anulare ha mancato più volte la corda corretta andando a premere quella successiva.
Mi è venuto il dubbio che l'anulare sia cresciuto di un mezzo centimetro: la faccenda mi seccherebbe, non tanto per i problemi con la chitarra ma perché io, potendo scegliere che parte del mio corpo allungare, avrei scelto altrove...

Detto chitarristico - 24/10/2016
Dopo essermi consultato su FB con i miei amici chitarristi, e avendo ricevuto da questi entusiastici commenti positivi, sono pronto a lanciare un nuovo modo di dire: per riferirsi a qualcosa di inutile e/o fastidioso si potrebbe ricorrere all'arguta espressione "Mi ci plettro il ca###!"

Un'immagine divertente e dal suono gradevole che potrebbe facilmente prendere piede anche fra i non chitarristi...

Nessun commento:

Posta un commento