«[Figlio dell'uomo] Porgi l'orecchio e ascolta le parole di KGB
e applica la tua mente alla SUA istruzione
» Pv. 22,17

Qui si straparla di vari argomenti:
1. Il genere dei pezzi è segnalato da varie immagini, vedi Legenda
2. Istruzioni per i nuovi lettori (occasionali e non) qui
3. L'ultimo corto è questo

mercoledì 6 giugno 2012

Giugno 2001

In questo momento non ho grandi idee per un post: mi sono intestardito in dei calcoli matematici che non mi riescono e il cui scopo è solo quello di reinventare la ruota.
Al momento ho riempito dieci pagine di quaderno con calcoli e formule delle quali, il 25% circa, credo sia sbagliato...
La cosa seccante è che ormai temo di non arrivare a dimostrare quello che volevo (ovvero che il limite di Fib(n)/Fib(n-1)=Φ (*1)) sebbene ancora non mi sia arreso. Sigh...

Sto divagando, come detto ho altro per la testa, e quindi ho deciso di pubblicare adesso il noiosissimo post di questa serie sfortunata...

Motto di Giugno: “Una donna al giorno toglie il medico di torno (*2)”

Santi:
1 Santa Estate
4 Santa Sara Monaca
5 San Fabrizio da Colleoni
6 Santa Pisa Pendente
7 Santa Osama
8 San Bordé
11 Tutti Santi
12 »»
13 »»
14 »»
15 »»
18 San Argigolo
19 San Criceto
20 Santa Arricignolata
21 San Berluska
22 SS. Gelosissima
25 San Filippo Neri
26 San Cretara
27 Santo Babbo
28 Santa Pioggia Piangente
29 San Papà

Note ai Santi:
Ad occhio è record di sante e di nomi incomprensibili!
Infati Bordé, Argigolo e Cretara non so più cosa significhino. “Arricignolata” è un termine dialettale che indica un indumento stropicciato e grinzoso, non stirato né ripiegato.
Santo Babbo e San Papà indicano i miei dubbi sul giorno esatto del compleanno di mio padre.
Santa Osama è chiaramente una prefigurazione del Bin Laden che diventerà malauguratamente famoso circa 5 mesi più tardi.
Il nome di santo che più mi piace è “Santa Pioggia Piangente” ma io per primo ammetto che non è un gran che...

Pagina di esempio:


Note alla pagina:
Finalmente, a giudicare dalle pagine .jsp, lavoravo in Java!
In verità era già dalla metà del mese precedente che lavoravo su questo nuovo progetto del quale non ricordo praticamente niente. Eravamo in diversi a lavorarci e io avevo una visione estremamente limitata della struttura generale del codice. Dalla mia agenda vedo che già prima della fine del mese il progetto era finito e io iniziavo della nuova “formazione” questa volta su Delphi!
Infatti l'unico collega che lavorava con Delphi, con l'unico cliente che aveva un progetto in tale linguaggio, aveva dato le dimissioni e andava rimpiazzato: i miei capi sapevano che tale linguaggio mi aveva incuriosito (infatti mi ero comprato la versione base del compilatore per farci qualche programma a casa) e quindi ne ero stato considerato il naturale rimpiazzo...

Nota (*1): Questo limite so che esiste ed è famoso (insomma non si tratta del solito problema irrisolto di Newton!): il problema è che sto cercando di provarlo con i miei scarsi mezzi matematici senza guardare le soluzioni esistenti...
Nota (*2): Molto ottimista. Chissà poi perché...

Nessun commento:

Posta un commento