«[Figlio dell'uomo] Porgi l'orecchio e ascolta le parole di KGB
e applica la tua mente alla SUA istruzione
» Pv. 22,17

Qui si straparla di vari argomenti:
1. Il genere dei pezzi è segnalato da varie immagini, vedi Legenda
2. Istruzioni per i nuovi lettori (occasionali e non) qui
3. L'ultimo corto è questo

mercoledì 8 novembre 2017

Telecom Odissey 0

Alla fine il momento è giunto.

Negli anni passati, in realtà anche un po' per scaramanzia, avevo prematuramente predetto il rapido degradarsi della qualità della mia linea telefonica con le sue conseguenze deleterie sulla velocità di collegamento alla rete Internet. In realtà poi si era sempre risolto tutto per il meglio: la qualità udibile a orecchio, alla cornetta per capirci, peggiorava ma la velocità di connessione rimaneva invariata.

Un paio di anni fa poi l'evento decisivo: durante il taglio di alcuni alberi era stato troncato di netto il cavo telefonico: il guasto era stato prontamente aggiustato con solo l'usuale leggerissimo calo nella qualità del segnale percepibile a orecchio e quindi non mi preoccupavo; pochi giorni dopo però, nello stesso punto, i medesimi taglialegna, rompono di nuovo il solito cavo telefonico. Questa volta la riparazione è approssimativa: lo si può vedere a occhio e, se me lo ricordo, ne pubblicherò una foto...
La velocità della connessione Internet si dimezza passando a 3/4Mbit invece di 7. Non era terribile perché, quando (raramente) avevo bisogno di scaricare molti dati, mi bastava spegnere e riaccendere il router affinché si ricollegasse alla massima velocità che poi manteneva per mezza giornata o anche più.
Non avevo neppure preso in considerazione la possibilità di rivolgermi alla Telecom perché, data la precedente esperienza in cui mi occorsero mesi per farmi riparare un problema sulla linea ben più serio, con non solo scarsa velocità ma anche disconnessioni frequentissime, davo per scontato che mi avrebbero riso in faccia se mi fossi lamentato perché la mia linea viaggiava mediamente a 3/4Mbit invece che 7!
Col tempo la situazione è lentamente peggiorata: da 3/4Mbit siamo passati a 2, che credo sia la soglia di servizio minimo sotto la quale sono tenuti a intervenire. Poi il “trucco” dello spegnere e riaccendere il router ha smesso di provocare la riconnessione alla velocità massima ma a una inferiore (tipo 4 o 5Mbit) fino poi a divenire adesso (da questa estate) ininfluente.

A giugno di quest'anno infine la velocità era scesa a 1.8Mbit e mi ero quasi deciso a rastrellare il mio coraggio/pazienza e a chiamare l'assistenza quando poi c'è stata la notizia che mio padre avrebbe dovuto rioperarsi alla carotide: a quel punto ho preferito evitare ogni tipo di stress aggiuntivo.
Per qualche settimana ad agosto la velocità era poi risalita a 2/3Mbit ma da settembre si era tornati sotto la soglia dei 2Mbit.
Finalmente, con le piogge e il vento di novembre, la situazione è ulteriormente peggiorata: adesso viaggio a poco più di 1Mbit, appena sufficiente per la normale navigazione su pagine “leggere”.

Ho scritto “finalmente” non perché io sia masochista ma perché adesso, almeno in TEORIA, essendo stabilmente sotto i 2Mbit, la Telecom DOVREBBE intervenire.
Ho quindi deciso di provare a chiamare la mitica assistenza Telecom per segnalare il problema: per limitare artificialmente lo stress che sicuramente mi provocherà ho deciso di scriverci sopra una serie di pezzi nei quali illustrerò l'andamento della situazione. Non sono sicuro di riuscire a risolvere qualcosa ma almeno ci proverò...

Conclusione: in giornata (credo) il primo aggiornamento...

Appendice: la cronologia del progressivo degrado della connessione Internet basata sui miei pezzi (spesso scaramantici):
Settembre 2014 - ? Mbit → v. il corto Interferenze [Il drammatico anno del vento e degli alberi che si tuffavano sulla mia linea: dopo le riparazioni peggiorava la qualità acustica ma non la velocità di connessione che restava massima]
Ottobre 2014 - ? Mbit → Atropo e la Telecom [idem]
Dicembre 2014 - ? Mbit → v. Appunti vari [idem]
Giugno 2015 – 3/4Mbit → v. Giugno afoso, anzi vaporoso [poco tempo dopo scoprii il “trucco” dello spegnere e riaccendere il router per poter scaricare alla massima velocità...]
Dicembre 2015 – 7Mbit → v. Dalle pulci all'ADSL [Ogni tanto, ancora spontaneamente, la velocità era quella massima]
Febbraio 2016 – 3/4Mbit → v. corto Pioggia, vento e ADSL [Oramai invece la velocità di connessione è stabilmente inferiore a quella nominale]
Dicembre 2016 – 2/3Mbit → v. corto Miracolo di Natale... (quasi) [Prosegue il lento ma costante peggioramento...]

Note:
Stranamente manca l'episodio chiave (col senno di poi) dei taglialegna: può darsi che lo abbia marcato come “problema” o “foto” invece che “ADSL”: indagherò...
Inoltre da dicembre 2016 smetto di segnalare i progressivi peggioramenti del servizio visto che l'effetto scaramantico si era ormai esaurito.


Nessun commento:

Posta un commento