«[Figlio dell'uomo] Porgi l'orecchio e ascolta le parole di KGB
e applica la tua mente alla SUA istruzione
» Pv. 22,17

Qui si straparla di vari argomenti:
1. Il genere dei pezzi è segnalato da varie immagini, vedi Legenda
2. Istruzioni per i nuovi lettori (occasionali e non) qui
3. L'ultimo corto è questo

mercoledì 22 marzo 2017

Detto suonato

Come detto a marzo (v. il corto Pausa e ripresa) ho ricominciato a esercitarmi seriamente. Avevo anche fissato una lezione ma è saltata perché sono rimasto senza macchina (problema alla cinghia dell'alternatore) proprio quel giorno.

Ho fatto anche qualche registrazione (e ho capito che se attacco le cuffie sul retro del calcolatore allora devo fare lo stesso col microfono e vice versa) anche se non ho suonato bene: avevo dimenticato la pressione psicologica che sento quando so di registrarmi...

Comunque:
Chevalier: un vecchio pezzo con cui ho riprovato a cimentarmi. Molto facile! Ho registrato due esecuzioni CONSECUTIVE senza tagli né imbrogli. Quello che sul finale fischietta sono io...

Desert Queen: rispetto alla precedente registrazione (se ben ricordo!) qui non sono andato avanti ma sono comunque migliorato: gli accordi iniziali (che hanno il problema di avere l'indice su una corda più bassa del medio col risultato che tendo a stoppare la corda sbagliata) sono più definiti e sul finale i tempi sono più corretti e non c'è più la sensazione che acceleri per riprendere il tempo...

Hard Rock Halleluja: Qui ho rimesso insieme la parte iniziale con quella finale. La difficoltà maggiore è infatti forse il rapido passaggio da accordi a melodia e viceversa. Tecnicamente la parte finale è la più difficile con la quale mi sia mai cimentato: c'è infatti un'alternanza di note da suonare col palm muting e senza.

Voglio anche aggiungere una curiosità (più per me che per voi): in genere suono uniformemente male e, mediamente una volta alla settimana, addirittura peggio. Ormai lo so, penso “Ah...ho capito, oggi vado così...” e ormai non mi deprimo e anzi quasi non ci faccio caso...
Ecco: sabato scorso mi è invece capitato un fenomeno MOLTO più raro: ho suonato decisamente meglio del solito! Mi veniva tutto facile, non sbagliavo niente, anche le parti veloci mi venivano precise e senza inciampi... incredibile! Ovviamente non mi stavo registrando...

Conclusione: appena il maestro mi risponde fisseremo una lezione: per motivi diversi ne sono già saltate due di seguito...

Nessun commento:

Posta un commento