«[Figlio dell'uomo] Porgi l'orecchio e ascolta le parole di KGB
e applica la tua mente alla SUA istruzione
» Pv. 22,17

Qui si straparla di vari argomenti:
1. Il genere dei pezzi è segnalato da varie immagini, vedi Legenda
2. Istruzioni per i nuovi lettori (occasionali e non) qui
3. L'ultimo corto è questo

lunedì 13 febbraio 2017

Il peso della vita

Lorenzo (v. L'uomo che sussurra alle renne (1/4) e seguenti), a breve in partenza per la Finlandia, mi ha mandato un'epistola intitolata “Il peso della vita”. Di seguito l'immagine allegata:

Mi ha anche poi fornito un collegamento che, una volta attivato, dovrebbe permettere a tutti di seguirne gli spostamenti in tempo reale! Si tratta di una precisa richiesta dell'organizzazione per ovvi motivi di sicurezza...

Chi vuol sapere dov'è Lorenzo De Ninno può cliccare QUI!

Aggiornamento (17/2/2017): Allora, ancora non è chiaro come e quanto funzioni il tracker di Lorenzo: l'azienda che li produce (leggi "l'avviso importante" su www.findmespot.eu) ha pensato bene di fare degli aggiornamenti tecnici a febbraio e, in particolare, dalla prossima settimana sul proprio sistema di comunicazione: il risultato è che il servizio di tracciamento non sembra funzionare benissimo. Lorenzo mi ha fatto sapere infatti che in parecchi hanno problemi come lui...
Ma nessuno dei partecipanti a questa manifestazione sembra essersi scoraggiato o preoccupato come farebbero le comuni persone "normali": mi pare anzi di capire che trovino l'incoveniente tecnico piuttosto divertente!
Domani alle 9:00 comunque inizia la corsa che (si spera) sarà possibile seguire sul sito Rovaniemi 2017 Live Tracker.
Lorenzo mi ha scritto che terrà un ritmo basso, adatto a godersi l'esperienza piuttosto che per guadagnare le prime posizioni: in effetti la cosa non mi stupisce... dalle sue ultime notizie sembra stia caricando la sua slitta come quella di babbo Natale il 24 dicembre! Sci extra, scorte di pile supplementari e non mi stupirei se caricasse anche qualche autostoppista...

Anticoncezionali - 13/2/2017
Anticoncezionali - inventata la "pillola del giorno dopo" per uomini: profuma l'alito.

Porto-Juventus - 22/2/2017
Ho preso l'occasione di questa partita per avere informazioni dal mio amico portoghese Filipe, grande tifoso ed esperto del Porto, sulla sua squadra del cuore. In realtà più che un grande esperto mi sa che è solo un grande tifoso e il suo parere tecnico, che io speravo ampio e articolato, è stato, come dire, laconico...
La sua previsione è un 3-0 a favore del Porto.

Anch'io pensavo a un punteggio favorevole al Porto ma non così ampio anche se l'assenza di Bonucci, per motivi disciplinari (folle!), potrebbe avere il suo peso. In generale credo (come ho scritto a inizio stagione) che nel campionato la Juve non abbia rivali e che si permetta quindi di giocare con sufficienza (da cui gli occasionali inciampi). Il problema è che l'abitudine a vincere senza dare il massimo potrebbe essere un grosso limite in Champion's: da questo punto di vista il Porto dovrebbe essere un'ottima verifica per valutare la reale forza della Juve...

La faziosità di Sky Sport 22/2/2017
Ultimamente sono stato molto severo nei miei giudizi verso il M5S ma, nonostante questo, l'attacco mediatico e costante al comune di Roma mi sta irritando. Colpisce poi la solerzia della giustizia italiana a passare sotto la lente d'ingrandimento la giunta romana: benissimo, è così che dovrebbe essere! Peccato però che in altri comuni, gestiti da altre forze politiche, non sembri esserci lo stesso attivismo investigativo...

Comunque, tornando al titolo del corto, sono decine di giorni che Sky Sport manda regolarmente dei servizi sul progetto dello stadio in cui l'unica voce che fanno sentire è quella della Roma: MAI una volta, dico una, in cui mi sia capitato di ascoltare le ragioni delle perplessità del comune... E come se in un processo solo l'accusa avesse diritto di parola!
Insomma si tratta di servizi “giornalistici” completamente parziali, evidentemente organizzati per fare pressione al comune influenzando l'opinione pubblica. Sfacciato e vergognoso...

Crisi totale - 22/2/2017
È da un mese che non tocco più la chitarra: adesso inizio a temere di riprenderla in mano e accorgermi che sono peggiorato... E ogni settimana rimando alla successiva...

Nessun commento:

Posta un commento