«[Figlio dell'uomo] Porgi l'orecchio e ascolta le parole di KGB
e applica la tua mente alla SUA istruzione
» Pv. 22,17

Qui si straparla di vari argomenti:
1. Il genere dei pezzi è segnalato da varie immagini, vedi Legenda
2. Istruzioni per i nuovi lettori (occasionali e non) qui
3. L'ultimo corto è questo

domenica 19 febbraio 2017

Epitome V. 0.1.0 (Beta 3)

Ho appena pubblicato la versione beta 3 della mia epitome!
E le modifiche sono molte e importanti; la lista in breve è la seguente:
- aggiunto il Capitolo 12 e 13;
- cambiata la numerazione delle versioni;
- inseriti riferimenti incrociati automatici (note e capitoli);
- revisione Premessa e Introduzione;
- aggiunta “Guida alla lettura”;
- approfondimento di 1.1;
- aggiunto nuovo sottocapitolo 3.4;
- aggiunta appendice “Il ciclo del capitalismo”.

Vediamo nel dettaglio:
Il capitolo 12 è intitolato “Tendenze globali” e, prevedibilmente, approfondisce alcune tendenze portate dalla globalizzazione ma non solo.
Il capitolo 13 è intitolato “USA e resto del mondo” e idealmente è il proseguimento “pratico” dei concetti teorici espressi nei capitoli 8 e 9: oltre che concentrarsi sugli USA tratta abbastanza approfonditamente la Cina.
La numerazione delle versioni è una mia fissa da informatico e probabilmente non interessa a nessuno: comunque ho deciso di basarla su tre numeri invece che su due...
I riferimenti incrociati sono una piccola novità ma molto utile non solo per il lettore ma anche per me: semplicemente ho sfruttato una funzione automatica di LibreOffice che permette di inserire riferimenti a note e capitoli di un testo e di aggiornarle automaticamente se necessario. Prima era veramente laborioso per me tenere aggiornati i riferimenti alle note che, essendo scritti a mano, divenivano sbagliati non appena ne aggiungevo una. Inoltre adesso, cliccando sul riferimento nel PDF, si va direttamente al capitolo o alla nota indicata e questo semplifica la lettura.
Ho “deleziosizzato” (v. Premessa leziosa) la Premessa rendendola più virile e irsuta, adatta anche al palato degli ingegneri: a parte gli scherzi, dalla Premessa ho in effetti tagliato un paio di paragrafi che dopo la precedente revisione suonavano inutili e fuori posto; molto più marginali i cambiamenti nell'introduzione.
Sono poi molto fiero di aver aggiunto la “Guida alla lettura”: si tratta di un'idea che avevo da tempo ma che solo adesso, con i due nuovi capitoli, aveva senso introdurre. Quando studio qualcosa io ho bisogno che le informazioni mi siano fornite in maniera ben strutturata, prima necessito della struttura generale e poi posso assorbire i dettagli. Talvolta mi capita però di leggere dei libri e, arrivato a un dato capitolo, faticare a comprendere la relazione fra quanto sto leggendo e il capitolo precedente: mentalmente inizio così a tenere presente tutta una serie di possibili connessioni fra i concetti nuovi e quelli precedenti nel tentativo di individuare le cause e gli effetti. La verità è però che a volte un capitolo non dipende logicamente da quello immediatamente precedente ma da altri: in questi casi il mio tentativo di “connettere” i concetti del capitolo che sto leggendo con quello precedente è una fatica inutile e, potenzialmente, può anche portarmi a fare confusione. Lo scopo della mia “Guida alla lettura” è semplicemente quello di specificare le dipendenze logiche di ogni capitolo: ad esempio con questa guida alla lettura è immediato vedere che il capitolo 6 non dipende dal 5 ma dal 2. Secondo me la comprensione del testo ne guadagna molto.
L'“approfondimento di 1.1” è un'altra delle mie pignolerie: in genere non specifico quando faccio delle (magari piccole) modifiche cosmetiche al testo ma in questo caso voglio evidenziare che ho approfondito un concetto già esistente; quindi non ho aggiunto qualcosa di completamente nuovo ma ne ho dato una chiave di lettura ulteriore o comunque significativamente più profonda.
Il sottocapitolo 3.4 è intitolato “L'altalena dei protomiti” e introduce dei concetti usati poi nei capitoli 5 e 12.
L'appendice è una novità che ho dovuto introdurre col capitolo 13: si tratta di alcuni semplici concetti di economia che, almeno nella struttura attuale dell'epitome, non aveva senso inserire in uno specifico capitolo. Per questo motivo ho deciso di introdurli in un'apposita appendice.

Nel complesso sono (come al solito) molto soddisfatto del lavoro svolto ma temo che i capitoli 12 e 13 avranno bisogno di un'approfondita revisione.
La prossima versione dell'epitome dovrebbe infatti chiamarsi 0.1.1 ed essere una semplice revisione generale di quanto scritto.
In prospettiva, con la speranza che nel frattempo mi arrivi qualche commento da parte dei lettori, vorrei scrivere il capitolo 14 su religione e società e, magari, espandere un po' il 13. Ma per adesso non voglio fare cambiamenti troppo impegnativi...

Conclusione: temo, con questa epitome, di star gettando via sapone e ranno...

Nessun commento:

Posta un commento