«[Figlio dell'uomo] Porgi l'orecchio e ascolta le parole di KGB
e applica la tua mente alla SUA istruzione
» Pv. 22,17

Qui si straparla di vari argomenti:
1. Il genere dei pezzi è segnalato da varie immagini, vedi Legenda
2. Istruzioni per i nuovi lettori (occasionali e non) qui
3. L'ultimo corto è questo

martedì 1 dicembre 2015

Dov'è la differenza?

Ecco un divertente esercizio per i miei lettori: provate a trovare tutte le differenze fra queste due immagini di Bisba...

Originale

Versione modificata

Trovato niente? Immagino di no, vero?
Le due foto sembrano uguali ma in realtà ci sono ben 12 differenze sebbene molto piccole...

In realtà non sono sicuro siano proprio 12: quando ho modificato l'immagine non ho contato i miei cambiamenti e ora non ho voglia di ricontrollare!
Ciò che però è interessante è che i miei cambiamenti non sono casuali ma, anzi, costituiscono un breve messaggio di 5 caratteri: “W KGB” (*1)

Ho assegnato a ogni lettera dell'alfabeto un numero (*2) che ho poi convertito in un numero binario di 5 cifre (*3).
Per la precisione:
W = 23 = 10111
Spazio = 27 = 11011
K = 11 = 01011
G = 7 = 00111
B = 2 = 00010

E dove ho inserito queste 25 cifre binarie?
Le ho inserite nella codifica RGB dei primi 25 pixels in alto a sinistra: i primi 5 pixels delle prime 5 righe.

Per la precisione ho modificato il bit meno significativo della componente Rossa per il primo pixel, della componente Verde per il secondo, della componente Blu per il terzo e di nuovo della componente Rossa e Verde per il quarto e il quinto.
A volte non ho dovuto fare modifiche perché la relativa componente aveva già il bit meno significativo inizializzato al valore corretto. Suppongo, più o meno, di aver modificato circa la metà dei pixels da cui le 12 differenze...

Ma perché ho fatto questo esercizio piuttosto noioso?
Beh, lo stesso trucco che ho usato per inserire un messaggio in una foto potrebbe essere usato dai terroristi per comunicare fra loro. Invece di mandarsi messaggi elettronici, scriversi su FB o Twitter o ciattare con la Playstation potrebbero limitarsi a postare su un sito delle foto delle quali magari solo una opportunamente modificata come ho fatto io (*4).
E comunicazioni di questo tipo non potrebbero essere intercettate: si tratterebbe di analizzare una mole di informazioni troppo grossa perfino per la NSA!

Ma i terroristi sono forse più stupidi di KGB? Domanda sciocca: ovviamente sì; riformulo la mia domanda retorica: “Ma i terroristi non sono in grado di escogitare un sistema di comunicazione, e magari di vari ordini di grandezza più complesso e sicuro, come quello pensato da me?”. Ovviamente sì!

E allora che scopo ha lo spionaggio di massa su rete (la cyber security) che va tanto di moda in questi giorni e che ci viene presentato come l'arma vincente contro i terroristi?
A che serve leggere tutta la nostra posta, memorizzare tutti i nostri commenti su FB, controllare il contenuto dei dischi rigidi dei nostri calcolatori se comunque contro i terroristi queste misure sono praticamente inutili?

Su quale sia il vero scopo di questo spionaggio posso fare solo illazioni (magari in un altro pezzo) ma sul suo risultato non ho dubbi: l'unico effetto sarà quello di avere delle schedature di massa, inutili ai fini della sicurezza, ma che produrranno discriminazioni e ingiustizie e che, in futuro, potranno essere invece abusate in mille modi diversi.

Conclusione: in un prossimo pezzo vedrò invece di spiegare quali siano i pericoli delle banche dati del DNA. Probabilmente si tratta di un pericolo molto più grave e insidioso...

Nota (*1): anche lo spazio conta come un carattere...
Nota (*2): per semplicità quello della propria posizione nell'alfabeto, quindi: A=1, B=2, C=3 etc...; e Spazio=27.
Nota (*3): Cinque cifre binarie mi danno 32 combinazioni mentre a me ne bastano 27: le cinque in più potrebbero essere usate per qualche carattere di punteggiatura...
Nota (*4): o preferibilmente in maniera più complessa: ad esempio non modificando pixels consecutivi, usando delle cifrature (tipo '10011' = bomba; '00011' = bersaglio, etc...), avendo l'accortezza di usare immagini originali (che non sia possibile confrontare con altre per individuarvi le differenze) o magari mischiando i bit d'informazione su più immagini. Insomma le possibilità sarebbero innumerevoli...

Nessun commento:

Posta un commento