«[Figlio dell'uomo] Porgi l'orecchio e ascolta le parole di KGB
e applica la tua mente alla SUA istruzione
» Pv. 22,17

Qui si straparla di vari argomenti:
1. Il genere dei pezzi è segnalato da varie immagini, vedi Legenda
2. Istruzioni per i nuovi lettori (occasionali e non) qui
3. L'ultimo corto è questo

martedì 22 dicembre 2015

E la chitarra?

Stanno funzionando i nuovi esercizi per diventare velocissimo (v. Lezione LXXXII) che mi aveva assegnato il maestro?
Beh, circa dieci giorni mi sono serviti per imparare a eseguirli e, di conseguenza, è solo da un paio di settimane che mi esercito proficuamente.
Qualche giorno fa mi ero anzi molto demoralizzato perché non vedevo progressi significativi ma proprio il giorno dopo ho notato qualcosa: almeno la mano destra è divenuta più veloce ed è la sinistra, specialmente l'infido dito mignolo, che fatica a starle dietro. Penso anzi che se non fosse per il mignolo, che nel brano che sto imparando è molto sollecitato, potrei già essere molto vicino alla velocità reale...
Comunque ne riparleremo fra un altro paio di settimane sperando di riuscire a continuare a esercitarmi regolarmente: gli ultimi cinque giorni non ne avevo assolutamente voglia...

Non notizia - 15/5/2016
Spesso pubblico il collegamento a una notizia e (in pratica) scrivo un “io l'avevo detto” allegando i riferimenti a dei vecchi pezzi... In questo caso invece non posso farlo: mi sembrava talmente ovvio che non ne ho mai scritto.

Comunque adesso è ufficiale: FB pilota gli articoli che vediamo sulle nostre bacheche. Ufficialmente sembra che cerchino di dare un taglio “progressista” a ciò che appare ma è ovvio anche se non viene detto che, all'occorrenza, effettuino censure e altre manipolazioni poco limpide. E chi decide la “linea editoriale” da tenere? Probabilmente per la normale amministrazione (massimizzare gli introiti pubblicitari) Zuckenberg & C. ma, quando c'è da influenzare l'opinione pubblica di un paese, decidono gli USA attraverso qualche loro agenzia...

L'articolo dal FattoQuotidiano.it è questo: Facebook: "Notizie trend gestite da un apposito team". Le accuse del Guardian fanno crollare il mito della neutralità di Andrea Tundo

PS “Mito della neutralità”? Ma da quando! Ah! Ah! Ah!

Psicologia evoluzionistica - 24/5/2016
Ho finalmente iniziato a leggere Da animali a dèi di Harari (Ed. Bompiani Overlook, 2014, trad. Giuseppe Bernardi) che avevo prestato a diverse persone e che, solo recentemente, è tornato in mio possesso.

Nel terzo capitolo è introdotta la “psicologia evoluzionistica” ovvero una branca della psicologia che cerca di capire alcuni aspetti del comportamento umano osservandolo dalla prospettiva biologica/genetica del suo passato di raccoglitore/cacciatore.

Ci sono un paio di esempi che danno molta credibilità alla “mia” teoria spiegata in Bacche e shopping; contemporaneamente però aumenta la possibilità che io (15-20 anni fa, altrimenti me ne ricorderei!) mi sia imbattuto, appunto, nella stessa teoria ideata da uno psicologo evoluzionistico...

Google pasticcia - 25/5/2016
Adesso, ogni volta che aggiungo una vignetta a un mio pezzo, mi appare un messaggio di allarme che mi avverte di presunti pericoli nell'HTML della pagina. A questo punto devo cliccare sul minuscolo collegamento “Ignora” per poter procedere: non ho provato né le altre opzioni né a leggere per bene il testo. Comunque una reale seccatura...

Comunque stupisce che una compagnia all'avanguardia come Google proponga poi dei prodotti pasticciati come Blogspot: mi verrebbe da pensare che lo facciano volontariamente ma non riesco a capirne il motivo...

Novità musicali 4 - 31/5/2016
Quest'ultima mandata è basata soprattutto su pezzi suggeritimi da Spotify: la conseguenza è che tutti i nuovi brani sono successivi al 2000 tranne due entrambi del 1999. In totale ho aggiunto alle mie collezioni (v. pezzi precedenti per i collegamenti su Youtube e Spotify...) 13 nuovi brani. La maggioranza è di genere power metal e melodic power metal (ben 7 su 13) i rimanenti sono un assortimento di black metal, folk metal, melodic black metal, melodic gothic metal (!) e symphonic metal...

Cinque pezzi sono di altrettanti gruppi che non conoscevo mentre, fra i “già noti”, spiccano i Dreamtale con ben 2 pezzi. I pezzi di gruppi italiani sono ben tre ma tutti già conosciuti: Graveworm, Whiteskull e Folkstone.

Per il brano italiano avevo la difficoltà della scelta: alla fine, dopo lunga riflessione, ho optato per questo...
Into the Dust of Eden – Graveworm

In genere è difficile che un brano mi piaccia al primo ascolto ma del seguente gruppo mi sono piaciute praticamente tutte le canzoni. Poi ho aggiunto alla mia collezione solo la seguente (attenzione! Su Youtube ho trovato solo l'album completo: comunque la canzone “giusta” è la prima!) ma altre 4 o 5 sono tuttora in attesa...
The Sleepwalker – Dark at Dawn

Per i gruppi “già noti” ho voluto invece premiare una banda ungherese: i Wisdom. Non ho molti loro pezzi ma, quei pochi, hanno tutti voti molto alti e il seguente non sarà da meno...
Heaven and Hell – Wisdom

Infine il “migliore” che forse, in questo caso, non è il migliore ma è quello che più mi ha impressionato per la sua atmosfera lugubre...
Raunjar – Helheim

Nessun commento:

Posta un commento