«[Figlio dell'uomo] Porgi l'orecchio e ascolta le parole di KGB
e applica la tua mente alla SUA istruzione
» Pv. 22,17

Qui si straparla di vari argomenti:
1. Il genere dei pezzi è segnalato da varie immagini, vedi Legenda
2. Istruzioni per i nuovi lettori (occasionali e non) qui
3. L'ultimo corto è questo

giovedì 3 settembre 2015

Rettangolo improvvisato...

Fra i vari esercizi di chitarra ce n'è uno di cui non ho parlato molto: si tratta del rettangolo dove (v. Lezione LXXX) devo improvvisare suonando 4 note (+ 1!) sopra una base blues in tonalità di LA minore.
Devo suonare due battute improvvisando come mi pare ma, nella terza, devo suonare 4/4 di tonale.

La difficoltà maggiore è proprio questa: riuscire a seguire la ritmica della base (che ovviamente non è chiara come il metronomo) e contemporaneamente suonare note decenti. È vero che le 4 (+1) note appartengono tutte alla tonalità giusta ma non è che suonandole a casaccio si ottengano dei risultati sempre piacevoli all'orecchio!

In genere quando improvvisavo finivo per perdere i miei riferimenti sulla base con il risultato di non suonare per 8/4 (cioè le due battute) ma per, magari, 9/4 o 7/4 quando non peggio...

Chiaramente, più ci si concentra sul ritmo della base, e più l'improvvisazione si fa scadente e meccanica. Inoltre dipende molto dalla giornata: talvolta mi è evidente che sono più ispirato e fantasioso...

MOLTO lentamente sono comunque migliorato anche in questo esercizio e ho deciso quindi di registrarmi. Come al solito, il solo essere conscio della registrazione, mi ha condizionato facendomi suonare sotto il mio usuale (basso) livello: molto meccanico perché, inconsciamente, non mi sono lasciato andare stando più attento del solito alla ritmica. A proposito di ritmica sono andato abbastanza bene: mi pare di aver aggiunto un ¼ in più solo una volta...
Inoltre, per motivi di diritti (non so se la base in questione sia libera o no), ho registrato solo la mia chitarra e quindi si perde come la melodia si fonda (secondo me decentemente) con gli altri strumenti.

Ecco QUI la mia esecuzione...

Buffo! Riascoltandomi mi è facile seguire il ritmo e mi accorgo che, a parte l'errore clamoroso, in genere, forse la metà delle volte, vado lungo, più raramente corto, di almeno 1/8 e poi mi “riaggiusto” durante la tonale. Insomma ho ancora molto da migliorare e sì, sicuramente ho suonato anche in maniera più ripetitiva del solito: non ho azzardato slide e ho fatto al massimo un paio di bending...

Nessun commento:

Posta un commento