«[Figlio dell'uomo] Porgi l'orecchio e ascolta le parole di KGB
e applica la tua mente alla SUA istruzione
» Pv. 22,17

Qui si straparla di vari argomenti:
1. Il genere dei pezzi è segnalato da varie immagini, vedi Legenda
2. Istruzioni per i nuovi lettori (occasionali e non) qui
3. L'ultimo corto è questo

giovedì 2 aprile 2015

Mint sconnesso

Su Linux Mint avevo un problema: il 30% delle volte, quando vado a riaccendere il calcolatore dopo averlo lasciato sospeso, non si collega al router. Con la precedente versione di Mint andavo sull'icona della connessione di rete, in basso a destra, e la disattivavo per riabilitarla subito dopo risolvendo il problema.
Su Mint 17 però tale icona mi rimane morta e l'unica alternativa era sospendere il calcolatore e riattivarlo: due volte su tre mi andava bene...

Così ho cercato qualche comando per risolvere il problema da terminale senza dover sospendere il calcolatore o, peggio, riavviarlo. Stranamente ci sono riuscito!

I 2/3 delle volte il seguente comando è sufficiente:
sudo dhclient -v eth0

Se non basta:
sudo ip link set dev eth0 down
sudo ip link set dev eth0 up


Nei ¾ dei casi queste due istruzioni risolvono il problema, altrimenti ripeto:
sudo dhclient -v eth0

In questa maniera ho sempre riattivato la connessione (anche se, a volte, l'icona in basso a destra continua a mostrare la mancanza di rete).

Raccapricciante... - 3/4/2015
Mi era venuta in mente un'ottima idea: cercare un forum di storia dove fare le mie domande e, con MOLTA prudenza, proporre qualche teoria...
L'idea è buona ma al momento ne ho trovati solo due (di cui uno aperto in “sola lettura” dal 2008!) ed entrambi sono penosi: i pezzi che vi ho letto sono superficiali, basati su testi letti distrattamente, capiti poco e considerati latori di verità definitive...
E da quello che ho capito ci scrivono anche degli studenti universitari di storia: pauroso!

Speriamo di trovare qualcosa di meglio...

Ancora vita strana... - 4/4/2015
Ero così curioso di dirimere il dubbio su Life is strange (v. Ancora giochi...) che mi sono visto altri due esempi di gioco pubblicati su Youtube (uno del famoso PewDiePie (*1) e l'altro di una certa Chrissa (*2) piuttosto simpatica). Ancora il mio giudizio non è definitivo ma l'intuizione che il reale controllo sullo sviluppo degli eventi pare venire confermato: le uniche differenze nella storia del gioco le ho notate in qualche dialogo. Comunque, per il parere finale, voglio attendere il terzo episodio previsto per maggio...

Nota (*1): ha fatto pure una comparsata in South Park!
Nota (*2): divertente vedere uno stile di gioco femminile...

Bisba mangia... - 4/4/2015
Della povera Bisbetta scrivo raramente però sta benissimo e sono pure riuscito a farle imparare qualcosa!
1. Quando riesce a entrare in camera mia si mette a dormire ai piedi del letto perché altrimenti sa che la faccio uscire...
2. La mattina non miagola alla mia porta: quando la sento miagolare faccio sempre finta di non sentirla...
3. Ha capito che per uscire di casa le devo mettere la crema solare sulle orecchie. Succede questo: lei miagola per uscire; io scendo in fondo alle scale con Bisba che schizza alla porta; prendo in mano il tubetto di crema e lo mostro a Bisba che risale di 5 gradini; a questo punto devo aspettare per circa 1 minuto e mezzo; Bisba può decidere di non uscire e torna in cima alle scale (ma smette di miagolare per uscire) oppure scende di nuovo alla porta e si fa mettere la crema alle orecchie senza protestare.

Come al solito mangia sempre di tutto! Le ultime: semi di girasole; barrette per la pulizia dei denti per CANI!

Riprova - 7/4/2015
Riguardo alla mia conclusione del pezzo Sulla diffusione del cristianesimo, ovvero sul fatto che i vari culti pagani non furono mai un vero ostacolo per il cristianesimo, ho notato anche un sottile indizio. Nelle Leggi del potere spiego che, solo quando un potere diviene egemone, le sue correnti interne lo spaccano, al contrario le minacce esterne tendono a compattarlo.

Le molte dispute teologiche, alcune anche molto precoci (v. il donatismo), mi fanno pensare che il cristianesimo non percepisse il paganesimo come realmente pericoloso. Ad esempio la disputa cristologica del V secolo fra Cirillo e Nestorio, riflette chiaramente un conflitto di potere fra l'episcopato di Alessandria e quello di Costantinopoli più che un vero e proprio dissenso teologico. E, guarda caso, nell'impero orientale (dove si ebbe la disputa), al contrario che in occidente, il cristianesimo era ormai dominante.

Nessun commento:

Posta un commento