«[Figlio dell'uomo] Porgi l'orecchio e ascolta le parole di KGB
e applica la tua mente alla SUA istruzione
» Pv. 22,17

Qui si straparla di vari argomenti:
1. Il genere dei pezzi è segnalato da varie immagini, vedi Legenda
2. Istruzioni per i nuovi lettori (occasionali e non) qui
3. L'ultimo corto è questo

sabato 15 novembre 2014

Indovinato... con un “però”

Come avevo predetto Carlsen ha vinto la partita odierna contro Anand e adesso è di nuovo in vantaggio. Il “però” del titolo è per una svista colossale che poteva costare la partita a Carlsen: Anand non se ne è accorto e ha giocato un'altra mossa, quando però si è reso conto che avrebbe potuto vincere facilmente è crollato psicologicamente commettendo tutta una serie di inesattezze...
Dubito che riesca a riprendersi da questa mazzata...

Articoletto - 19/11/2014
Qualcuno, non so chi, ma sicuramente qualcuno molto saggio, ha scritto questo articoletto bellino bellino, The Mall, cemento e alluvioni, del quale consiglio caldamente la lettura...

Renzi il procione - 19/11/2014
Nessun doppio senso di dubbio gusto...
Semplicemente quando gioco a Farm Heroes Saga (maledetto FB!) e affronto il boss di fine livello c'è sempre questa sequenza animata:
I protagonisti giocano felici accanto alle loro coltivazioni (biologiche!)...

Poi però arriva Rancid il procione con una betoniera costringendo i nostri eroi a una ritirata strategica...

E che c'entra Renzi?
È che ogni volta che vedo l'animazione non riesco a fare a meno di immaginarmi Renzi con il suo “Sblocca-Italia” nei panni di Rancid il procione: stessa idea di sviluppo!

Registrazioni e non - 20/11/2014
Ieri ho fatto l'ennesima registrazione durante l'esecuzione di She is my sin e, come al solito, mi è venuta schifosamente.
Allora ho ipotizzato che ci fosse una componente psicologica imprevista: è ovvio che quando si suona con la consapevolezza di registrarsi si è più tesi. Mi era però venuto il dubbio che ci fosse anche un secondo effetto durante un'esecuzione normale: ovvero una minore attenzione agli errori che, di conseguenza, sembrano meno numerosi e gravi.
Così ho provato a suonare Flight of Icarus senza registrarmi: perfetto! Nonostante fossi all'erta per eventuali errori ho suonato senza commettere (per il mio scarso livello ovviamente!) una singola inesattezza: ipotesi bocciata...

Atto IV – Scena II - 21/11/2014
Fatta! Va riveduta e corretta ma la base c'è...
Ancora due scene e ho finito di calzare il coturno!

Nessun commento:

Posta un commento