«[Figlio dell'uomo] Porgi l'orecchio e ascolta le parole di KGB
e applica la tua mente alla SUA istruzione
» Pv. 22,17

Qui si straparla di vari argomenti:
1. Il genere dei pezzi è segnalato da varie immagini, vedi Legenda
2. Istruzioni per i nuovi lettori (occasionali e non) qui
3. L'ultimo corto è questo

martedì 7 maggio 2013

Ecce mulier

Introduzione
Ecco il pezzo controverso che è stato dibattuto dal comitato etico (v. i corti Comitato etico e Giunte: comunali e risposte). Si tratta di una serie di freddure, più o meno fredde, sul tema caldo della violenza sulle donne. A differenza del probo viro contrario alla pubblicazione, penso che queste battute non facciano solo sorridere ma anche riflettere: denuncio l'ipocrisia maschile (e non solo), i soliti luoghi comuni e una maniera di vedere la donna superficiale (tipica della pubblicità e della politica). L'effetto dovrebbe essere quello di evidenziare quanto sia paradossale la violenza sulle donne, non certo d'incitarla!
Per finire il pezzo si chiude con una poesia che non vuole essere ironica: forse avrei dovuto pubblicarla a parte ma mi è venuta spontaneamente, quasi senza riflettere, mentre scrivevo queste freddure (il che la dice lunga sulla sensibilità del mio subconscio) e, per questo, mi pare giusto pubblicarla insieme a esse. Nota: per apprezzarla completamente leggere attentamente le prime parole di ogni verso (esclusi i due chiasmi e il semi ritornello...).
Fine introduzione

Parole (meno) Sante aderisce con gioia alla campagna ministeriale “Non picchiare una donna ma donale una battuta

Picchiare una donna porta sfortuna.

Pestare una donna NON porta fortuna.

Se picchi una donna ti abbassi al suo livello.

Le donne non sono bicchieri: non lanciarle dalla finestra!

Non picchiare una donna: potrebbe non essere indifesa.

Se picchi una donna d'estate allora il bastardo sei tu.

Non sporcarti le mani, non picchiare una donna.

Non picchiare le donne: ci sono anche altri hobby.

Non farti colpevolizzare dalla società: non picchiare una donna.

Non picchiare una donna: e nemmeno due o più.

Non picchiare una donna: è meno divertente di quel che sembra.

Per far ridere una donna non picchiarla: dalle una battuta.

Non picchiare una donna: per dimagrire prova le pillole al concentrato d'aloe e alga silvestre.

Un diamante è per sempre, un livido per una settimana: quindi non picchiarla per farle sapere quanto l'ami!

Picchiare una donna può sembrare una soluzione: ma non lo è.

Non picchiare una donna: altrimenti la Kyenge ti fa una stregoneria e diventi impotente.

Non picchiare una donna: tanto non capisce...

Se sei stressato non picchiare una donna: uccidi un uomo... o anche due...

PS: con grande signorilità l'autore ha rinunciato a pubblicare tutta una serie di battute basate su giochi di parole a sfondo sessuale come “sbattere” per “battere”, “una botta e via” etc...

Talamo malato
Amare non è menare,
Dolce non è docile

Non danno ma donne:
Prendono le botte,
Ma la notte è già perdono,
Più tradite che ferite.

Son donna non danno:
Un pugno non merito,
Dal marito un pegno,
D'amore non da morire

Nessun commento:

Posta un commento