«[Figlio dell'uomo] Porgi l'orecchio e ascolta le parole di KGB
e applica la tua mente alla SUA istruzione
» Pv. 22,17

Qui si straparla di vari argomenti:
1. Il genere dei pezzi è segnalato da varie immagini, vedi Legenda
2. Istruzioni per i nuovi lettori (occasionali e non) qui
3. L'ultimo corto è questo

venerdì 14 dicembre 2012

GTA IV

Io sono da sempre un grande appassionato della serie di giochi targata GTA. L'ultima versione però, GTA IV, non l'avevo comprata perché non ho né il Playstation 3 né l'XBOX 360 e davo per scontato che il mio PC non fosse abbastanza potente.
Qualche settimana fa ho però visto a Mediaworld la versione economica del gioco che includeva anche le due espansioni uscite per esso. Così ho preso coraggio e ho controllato per bene i requisiti minimi: OS, RAM, CPU e scheda video erano sufficienti sebbene senza troppo margine. Solo la scheda video, ricomprata un paio di anni fa, era più che all'altezza.
Così mi sono deciso e ho fatto l'acquisto!

Il gioco mi gira bene e, per non avere rallentamenti, ho impostato la risoluzione più bassa disponibile: 800x600 mentre gli altri indicatori gli ho lasciati fra ¼ e un 1/3 del massimo. Anche limitata in questa maniera la grafica mi è sembrata incredibile: ma sicuramente sono io rimasto fermo a standard di dieci anni fa!

Al di là dell'aspetto grafico quello che mi interessava erano la giocabilità e l'atmosfera di questa nuova ambientazione.

A mio avviso l'elemento chiave è il realismo: in questa edizione gli sviluppatori hanno voluto aumentare il realismo, non soltanto nella grafica, ma anche in aspetti del gioco che hanno un forte impatto sulla giocabilità. Ad esempio (*1) le armi non sono più distribuite per tutta la mappa di gioco ma vengono vendute da un solo negozio clandestino; anche il meccanismo delle stelline, che rappresentano l'accanimento con il quale la polizia ti insegue, è stato rivisto rendendolo più realistico; qualcosa è stato fatto anche al sistema di guida dei veicoli: adesso hanno molta più inerzia e sono più difficili da controllare.
Nel complesso questo aumento di realismo non ha giovato alla giocabilità anche se non tutto è peggiorato: personalmente mi piaceva setacciare la mappa di gioco alla ricerca di armi nascoste; ancor peggio con le macchine: inizialmente non mi riusciva assolutamente guidarle; c'è da dire però che gli inseguimenti con la polizia sono molto più divertenti e sensati: non si riducano a dirigersi al più vicino “Pay and Spray” ma necessitano strategie alternative.
Sempre riguardo la giocabilità sono state tolte delle caratteristiche presenti nella versione precedente: non è più possibile tagliarsi i capelli, ingrassare-dimagrire o diventare più forti andando in palestra. Secondo me questi cambiamenti non sono stati un male: erano delle forzature pigiate nel gioco ma che non avevano una vera ragione d'essere...
L'atmosfera ha tratto invece grande giovamento dall'aumento del realismo e in particolare della grafica: si ha realmente la sensazione di vivere all'interno di una vera città. Peccato che per adesso (sono al 16% dell'avventura principale) la sceneggiatura e i personaggi non siano all'altezza!
Intendiamoci il livello è comunque ottimo ma si è persa l'ironia presente nella versione precedente: lo si avverte nei dialoghi e nel disegno dei personaggi tutti troppo sopra le righe. Anche il protagonista non è troppo simpatico...
C'è da dire che, da questo punto di vista, non ho giocato abbastanza (*2) con le espansioni per poterle valutare: mi auguro che la loro trama sia migliore e soprattutto più divertente.

Nel complesso GTA IV è un gioco eccellente ma, nonostante il suo realismo, NON è migliore, sotto tutti gli aspetti, rispetto a GTA III: alcune elementi sono migliorati ma altri no...

Nota (*1): il realismo non è stato aumentato limitatamente agli esempi riportati ma anche in altri aspetti come: i combattimenti (è possibile nascondersi dietro agli ostacoli), è possibile raccogliere oggetti da terra (se si urta un omino virtuale che porta la spesa in braccio si può vedere caderla a terra), non è più possibile acquistare le case come nella versione precedente, anche “guadagnare” dollari mi sembra estremamente più difficile e l'area di gioco, che nella versione precedente si estendeva per ben tre città, svariati villaggi e vaste zone disabitate, adesso è limitata a una sola città per quanto più dettagliata....
Nota (*2): in pratica ho solo guardato l'introduzione iniziale e provato la prima missione di entrambi...

Nessun commento:

Posta un commento