«[Figlio dell'uomo] Porgi l'orecchio e ascolta le parole di KGB
e applica la tua mente alla SUA istruzione
» Pv. 22,17

Qui si straparla di vari argomenti:
1. Il genere dei pezzi è segnalato da varie immagini, vedi Legenda
2. Istruzioni per i nuovi lettori (occasionali e non) qui
3. L'ultimo corto è questo

lunedì 11 settembre 2017

Un paio di ancora, anzi uno

Qualche tempo fa, nella nota 2 di 1° giornata, scrissi che secondo me il problema del campionato italiano è che troppe partite sono completamente sbilanciate, ovvero con una squadra decisamente più forte dell'altra, con la conseguenza che diventano interessanti da guardare solo nell'eventualità che succeda qualcosa di improbabile a favore della squadra più debole.
Nel campionato inglese invece il livello delle squadre è più equilibrato con la conseguenza che gli incontri interessanti sono parecchi di più.
Non essendo un esperto né un appassionato di calcio avevo poi specificato, in un altro pezzo, che del campionato spagnolo guardo solo gli incontri fra Real Madrid e Barcellona mentre non ho mai seguito una partita del campionato tedesco, francese etc...

Scrissi anche di voler provare a calcolare la varianza del monte ingaggi dei vari campionati europei: l'idea era quella di dimostrare con dei numeri che il campionato italiano fosse troppo disequilibrato.

Beh, qualche settimana fa iniziai proprio a fare questa ricerca: mi basai sui dati del campionato 2016-2017 perché, per la stagione attuale, il mercato era ancora aperto. Trovati i dati cercati mi feci la mia tabella su un foglio di calcolo e notai subito il contrasto fra la Juventus e le neo promosse...

Per il campionato inglese persi molto più tempo: non riuscivo a trovare i dati che mi servivano se non per le squadre maggiori mentre a me occorrevano di tutte le partecipanti. Alla fine trovai qualcosa di rozzamente analogo (non ricordo esattamente cosa ma mi accontentai).

Per confrontare i dati normalizzai tutti i valori dei due campionati ponendo la media uguale a 100. In questa maniera scoprii, come mi aspettavo, che la varianza del campionato italiano era 6823.8 mentre quella del campionato inglese era 5111. Come mi aspettavo era minore ma non così nettamente come pensavo.

Con molta più fatica trovai dati “più o meno” compatibili (il valore complessivo della squadra) per il campionato spagnolo e con questi feci i miei calcoli.
Con mia sorpresa il campionato spagnolo risultò decisamente più sbilanciato di quello italiano, con Real Madrid e Barcellona che svettavano su tutte le altre squadre. La varianza di tale campionato era infatti 14257!

Ecco la tabella con i miei calcoli:

A questo punto ebbi una botta di fortuna e trovai un PDF, “Global Sports Salaries Survey 2016” creato da GlobalSportsSalaries.com, contenente proprio i dati che cercavo (*1) per tutti i maggiori campionati di calcio e non solo!

Il PDF conferma che il campionato inglese è quello più equilibrato e, sorpresa, il secondo è l'italiano!
Il campionato spagnolo risulta dominato da Barcellona e Real Madrid con terzo l'Atletico Madrid ma con un salario medio che è già minore della metà delle due grandi.
Il campionato tedesco è ancora peggio: il Bayern Monaco ha un salario medio che è più del doppio di quello della seconda squadra, il Borussia Dortmund.
Il campionato francese è addirittura ridicolo: il PSG ha un salario medio superiore a tre volte quello della seconda squadra, il Monaco...

E quindi?
La mia teoria è confermata “nì”: in effetti secondo questi numeri il campionato inglese è il più interessante ma, per lo stesso criterio, il secondo dovrebbe essere quello italiano. Io invece pensavo che il campionato italiano fosse fra i più squilibrati: ma in effetti è proprio così! Anche gli altri campionati sono molto squilibrati e noiosi ma non me ne ero reso conto perché non li seguo!
In realtà il campionato inglese è semplicemente meno squilibrato di altri...
Confermata poi la mia sensazione di non esperto che, del campionato spagnolo, le uniche partite equilibrate (e quindi incerte) sono quelle fra Barcellona e Real Madrid e che gli altri campionati sono sostanzialmente privi di interesse (almeno per il primo posto).

Conclusione: inizialmente avevo previsto di affrontare anche un altro “ancora”: ovvero cosa avevo scoperto dai miei amici esperti di legge sul reato di “ingiuria” (v. Ingiurie) ma, siccome ho scritto già troppo, affronterò tale argomento in un altro pezzo...

Nota (*1): In realtà il PDF fornisce per ogni squadra il salario medio dei giocatori: però, ipotizzando che le squadre abbiano più o meno lo stesso numero di giocatori, otteniamo i valori che cercavo...

Nessun commento:

Posta un commento