«[Figlio dell'uomo] Porgi l'orecchio e ascolta le parole di KGB
e applica la tua mente alla SUA istruzione
» Pv. 22,17

Qui si straparla di vari argomenti:
1. Il genere dei pezzi è segnalato da varie immagini, vedi Legenda
2. Istruzioni per i nuovi lettori (occasionali e non) qui
3. L'ultimo corto è questo

martedì 20 giugno 2017

Versione 0.3.0: pubblicata!

Finalmente ho finito la rilettura globale e, senza aspettare un solo secondo, passo a pubblicare la nuova versione, la 0.3.0, dell'Epitome!

Le novità sono grosse: vediamole in ordine di importanza...

1. Aggiunta una nuova parte, la terza, con ben tre nuovi capitoli.
2. Quasi interamente riscritto il primo capitolo.
3. Aggiunti quattro nuovi sottocapitoli (uno di essi nel primo capitolo).

Vediamo nel dettaglio di cosa si tratta.
Ricordo che la prima parte dell'epitome è di “teoria” e ho cercato di riunirvi tutti i concetti che uso poi nella seconda parte, che considero una sorta di “pratica”, per analizzare molti aspetti della società moderna.
Nella terza parte ho deciso di aggiungere tutti quegli argomenti che reputo importanti ma di cui non mi sono ancora chiari degli aspetti: inserirli nella seconda parte sarebbe stato comunque fuorviante visto che io per primo non mi fido al 100% delle mie idee, ma non trattarli sarebbe stata una limitazione eccessiva visto che si tratta di argomenti importanti. La soluzione è stata quindi quella di inserirli in questa nuova terza parte, chiamata appunto “Incertezze”, dove gli argomenti trattati presentano, dal mio punto di vista, degli aspetti oscuri. La mia incertezza non è però nascosta e anzi l'evidenzio esplicitamente nel sottocapitolo finale che non si chiama semplicemente “Conclusioni” ma “Incertezze e conclusione”!
I nuovi capitoli sono sulla Scienza (riepilogo concetti in parte già esposti in maniera frammentaria in diverse altre parti dell'epitome); sulla Legalità (materiale tutto nuovo di cui anche sul viario non ho scritto molto) e, ovviamente, l'Immigrazione (riepilogo quanto ho già scritto sul viario e vi aggiungo un'idea MOLTO interessante, v. il corto Nuova intuizione).
Mi pare importante sottolineare che adesso nell'epitome ci sono dei concetti più “avanzati” rispetto a quelli espressi nel viario...

Ho riscritto il primo capitolo cercando di interpretare i mugugni di chi ha tentato di leggere la mia epitome fermandosi però poco dopo. Onestamente era forse un capitolo un po' noioso perché faceva un lungo elenco di “limiti” senza esplicitare dove si andava a parare e, oltretutto, non era molto ben scritto a causa dei numerosi copia e incolla fatti da un mio vecchio pezzo.
Adesso ho “compresso” la maggior parte dei limiti in un unico sottocapitolo spostando gran parte del materiale nelle note e tagliando qualcosa. Il limite temporale è rimasto com'era mentre ho aggiunto un nuovo sottocapitolo che riporta tutta una serie di limiti psicologici umani ripresi in pratica dal corso di psicosociologia. Nel complesso credo che sia divenuto più facile e gradevole da leggere: spero che incoraggi la lettura delle parti successive.
Ah, inoltre ho aggiunto una breve introduzione alle tre parti che riassume anche il contenuto dei diversi capitoli: spero che anche questo aiuti il lettore a inquadrare meglio ciò che andrà a leggere in maniera che non si trovi perso.

Gli altri nuovi sottocapitoli aggiunti sono: “La democratastenia” dove in pratica definisco cosa sia l'opposto dei parapoteri, un concetto che sarà poi molto utile; “L'ottimo per la popolazione” dove do delle indicazioni su quale dovrebbe essere il rapporto di forza ideale fra i vari gruppi di una popolazione per avere la massima giustizia sociale; “La criptocrazia” ovvero l'altra faccia della democrazia.

Qua e là ho aggiunto qualche nuova definizione nell'ottica indicata in Definizioni: epomiti, equimiti, criptocrazia e democratastenia. Alcune più utili altre meno.

Infine ho dato una bella rilettura generale apportando molte piccole correzioni, dal refuso all'aggiunta magari di una nota esplicativa, in praticamente tutti i sottocapitoli. Adesso inizia a essere leggibile e, quasi, non me ne vergogno più: infatti ho fatto “salire” di un'altra posizione il rimando all'Epitome sulla colonna di destra del viario: adesso è appena sotto la sezione "Archivio Blog"!

Conclusione: come al solito mi pare di aver fatto un buon lavoro; come al solito adesso sono tutto contento, poi ci sarà la fase di delusione non ricevendo nessuna notizia da coloro a cui avrò mandato l'epitome, poi (lentamente) mi tornerà la voglia di aggiungere del nuovo materiale (ho già una pagina di appunti su nuove idee)... oppure, nella migliore delle ipotesi, mi stuferò di perderci tempo!

Nessun commento:

Posta un commento