«[Figlio dell'uomo] Porgi l'orecchio e ascolta le parole di KGB
e applica la tua mente alla SUA istruzione
» Pv. 22,17

Qui si straparla di vari argomenti:
1. Il genere dei pezzi è segnalato da varie immagini, vedi Legenda
2. Istruzioni per i nuovi lettori (occasionali e non) qui
3. L'ultimo corto è questo

giovedì 15 maggio 2014

Mammaversario

Sì, ricordo che giorno è oggi: avevo avuto anche un'idea per un bel pezzo ma mi sono accorto di non essere dell'umore giusto e così preferisco lasciar perdere...
In compenso, se riesco a finirlo oggi, i miei lettori potranno sollazzarsi con un nuovo OM.

Da Torino... - 18/6/2014
Ieri, guardando la diretta della manifestazione a Torino, ho di nuovo (v. Da Brescia...) sentito un parlamentare pentastellato affermare che, in caso di vittoria alle europee, il M5S chiederà nuove elezioni politiche nazionali...

Ho una nuova perplessità (oltre a quella espressa in Da Brescia...) al riguardo: trovo rischioso affermare l'equazione “vittoria M5S = richiesta nuove elezioni” perché varrebbe anche la sua duale, ovvero “sconfitta M5S = governo Renzi legittimato”...

Bo, mi auguro che non abbiano sbagliato i calcoli...

Rabbia! - 18/6/2014
Stanotte nel dormiveglia mi era venuta un'idea molto buona per un racconto: ricordo di averne immaginato anche il paragrafo iniziale, di aver calcolato che sarebbe stato molto corto (una sola puntata), di aver pensato che era passato meno tempo del solito dal precedente (v. Il giaguaro ghignante) e che sarebbe venuto bene narrato in prima persona...
Evidentemente però ero in uno stato più di “dormi” che di “veglia” perché al mattino non ricordavo altro che i pochi elementi sopra riportati!

Peste bubbonica? - 18/6/2014
Qualche settimana fa Bisba ha catturato e ucciso un grosso ratto (direi 15 cm di corpo e altrettanti di coda) sotto i miei occhi. Sul momento l'ho incoraggiata ma quando mi sono accorto che il topo aveva le orecchie e la coda malate ho allontanato la gatta e l'ho finito con un colpo di pala.

Circa una settimana dopo Bisba aveva iniziato a perdere il pelo dal labbro sinistro. Il veterinario inizialmente non capiva se era rogna o altro: per due settimane l'abbiamo trattata con antibiotici e ora è quasi completamente guarita. Il veterinario ha detto che si trattava di un'infezione batterica della cute non meglio identificata.

Da circa una settimana sono invece io ad avere una fastidiosa irritazione in faccia, fra gli zigomi e il naso. Ad occhio si intravedono solo delle piccolissime macchiette rossastre: non vorrei che la peste bubbonica dal ratto, tramite la gatta, fosse giunta all'ometto (io).

Altri gialli - 18/6/2014
In Letture deludenti mi ero ripromesso di tornare a leggere un libro “serio” invece, dopo il modesto Castello del terrore di Edgar Wallace, non sono riuscito a mollare questa raccolta e mi sono letto anche La scala a chiocciola di Mary Roberts Rinehart (la trama non è niente di speciale ma mi piaceva l'ironia dell'autrice) e Delitto a Villa Rose di Alfred E. W. Mason (il romanzo aveva lo stile del giallo classico con l'investigatore che fa deduzioni ma a metà i criminali sono arrestati e i rimanenti capitoli sono tutti di spiegazioni: il troppo stroppia!).
Adesso sto leggendo L'impronta scarlatta di Richard Austin Freeman e finalmente ho trovato qualcosa che mi piace realmente: giallo classico alla Sherlock Holmes!

Nessun commento:

Posta un commento