«[Figlio dell'uomo] Porgi l'orecchio e ascolta le parole di KGB
e applica la tua mente alla SUA istruzione
» Pv. 22,17

Qui si straparla di vari argomenti:
1. Il genere dei pezzi è segnalato da varie immagini, vedi Legenda
2. Istruzioni per i nuovi lettori (occasionali e non) qui
3. L'ultimo corto è questo

martedì 21 luglio 2015

Nuovo elemento notturno

Beh... mattutino: adesso sono le 6:50 ma erano le cinque e qualcosa quando mi sono reso conto di questo particolare...
Ieri al dottore avevo spiegato che il problema si verificava quando mi alzavo dalla sedia e, facendo varie prove, mi ero reso conto che il fattore critico era il piegare il busto. L'avevo notato soprattutto in bagno piegandomi in avanti per avvicinarmi al libro che sto leggendo. Per questo motivo, per raccogliere qualcosa da terra, mi accovaccio sulle gambe cercando di piegare il meno possibile il busto.
Sempre ieri il dottore, alla ricerca di traumi esterni che potessero causare il problema, mi ha premuto in un paio di punti il costato ma senza ottenere effetti significativi.

Ed ecco la mia intuizione notturna: il problema è sulla schiena!
Oltretutto da diverse settimane mi gratto spesso un punto ben preciso localizzato sulla scapola sinistra: prima usavo un cacciavite, adesso una specie di manina (*1) per grattarsi.
Mentre ero a letto immaginavo una grossa e minacciosa macchia sulla schiena all'altezza della zona pruriginosa della scapola sinistra. Invece poco fa ho guardato allo specchio e in quella zona (né nei paraggi) non c'è niente di significativo.

Eppure quello è il punto che provoca tutti i fastidi...
Mi rendo conto che invece di risolvere il mistero questa novità provoca nuovi dubbi e perplessità.

Anche sulla scapola non ci sono segni di traumi e non si capisce perché, se il problema è lì, io senta dolore (o comunque fastidio) sul lato opposto del torace. Non ci dovrebbe essere un polmone nel mezzo? Eppure non mi pare di avere problemi di respirazione...
E non ho mai sentito parlare di problemi al cuore che creino prurito alla schiena!

Ieri poi, anche perché stavo meglio, non sono andato a farmi l'ECG; poi in serata ho iniziato a sentire nuovamente fastidio e in “nottata” questa novità. Forse ci vado stamani: anche per dare “soddisfazione” al dottore col quale dovrò tornare a parlare...

Mi chiedo se possa essere un nervo irritato che mi faccia sentire il dolore dove non è. Non so, una specie di sciatalgia ma localizzata molto più in alto... Dimenticavo di dire che il dolore o, meglio, la sensazione di fastidio talvolta si diffonde, passando dal tricipite, fino al gomito sinistro e talvolta raggiunge anche la mano sinistra.

Magari è solo una coincidenza ma da qualche settimana ho notato un odore diverso nella mia urina (*2). Probabilmente non c'entra niente ma cercherò di ricordarmelo per menzionarlo al dottore.

Conclusione: bo...

Nota (*1): mi rendo conto che per far capire di cosa si tratti dovrei mostrarne una foto: forse lo farò. Comunque, strano a dirsi ma è così, si tratta realmente di una piccola manina per grattarsi!
Nota (*2): non è che l'annuso ma è un odore a cui sono da anni abituato e quindi mi accorgo se cambia...

Nessun commento:

Posta un commento