«[Figlio dell'uomo] Porgi l'orecchio e ascolta le parole di KGB
e applica la tua mente alla SUA istruzione
» Pv. 22,17

Qui si straparla di vari argomenti:
1. Il genere dei pezzi è segnalato da varie immagini, vedi Legenda
2. Istruzioni per i nuovi lettori (occasionali e non) qui
3. L'ultimo corto è questo

venerdì 18 aprile 2014

Correzione tonica (penta)

Stanotte un tonfo mi ha svegliato e, ovviamente, non mi sono più riaddormentato. Ho iniziato a pensare alla scala pentatonica con cui mi ero esercitato qualche ora prima e, mentalmente, ho ricostruito le note che la compongono. Pensa e ripensa c'era qualcosa che non mi tornava: perché contavo sei note distinte invece di cinque?

Alla fine sono giunto alla conclusione che la nota intrusa era il MI. Col senno di poi, già alla lezione col mio amico (*1), mi aveva colpito quella linea completa di note sullo stesso tasto: dai vaghi ricordi che avevo delle pentatoniche studiate mi sembrava di non aver mai incontrato tale caratteristica...


In giornata ho cercato conferme del presunto errore: non ho trovato una scala pentatonica minore di RE ma a questa pagina ho trovato quella di RE# che è traslata di un tasto a destra esattamente nella conformazione da me supposta...

Nota (*1): che suona la chitarra da oltre quarant'anni ma che senza occhiali non era evidentemente riuscito a interpretare il mio grafichino pidocchioso di 1 cm x 1 cm dove avevo inserito la diteggiatura completa di questa pentatonica!

Altro errore - 18/4/2014
Ricontrollando i miei libri e, in particolare, il pezzo Tonalità e modo ho trovato un altro errore.

Mi riferisco all'identificazione della tonalità del brano The Ellion: l'idea di individuare le occorrenze delle varie note è corretta così pure come quella di sovrapporvi la maschera delle tonalità.
L'errore (incomprensibile!) sta nel dire che la tonalità debba essere obbligatoriamente quella della nota con più occorrenze: oltretutto questo è in contraddizione con la definizione di “modo” che sarebbe sempre il maggiore...

Semplicemente si deve riposizionare correttamente la maschera delle tonalità nella posizione base dove la prima nota ci darà la tonalità mentre quella con più occorrenze il modo.

Nel nostro caso la tonalità è dunque di RE in “modo” minore (maggior numero di occorrenze sul SI, 6° nota). Però mi viene il dubbio si debba chiamare SI minore... bo... comunque sarebbe solo un problema di nomenclatura: chiederò a chi ne sa più di me!

Neven slangen - 20/4/2014
Lekker!

Lekker lekker!

Heel lekker!

Heel lekker kat met vlooien

Il fu Piccione Pascal - 20/4/2014
Abitando nel bosco la mattina sono in genere svegliato dall'allegro cinguettio degli uccellini che si salutano sull'alloro appo la mia finestra. Qualche tempo fa però un piccione cittadino, evidentemente persosi, mi svegliò col suo odioso tubare: lanciandogli vari improperi mi alzai, feci colazione e feci uscire Bisba...

Qualche ora dopo scoprii da degli impalpabili indizi, grazie al mio famoso intuito, che probabilmente Bisba aveva risolto il problema che mi aveva così profondamente turbato.

I primi indizi fuori dalla porta

Una macabra scoperta

Seguo le tracce...

...e nel cespuglio...

Il mattino successivo nessun piccione mi disturbò: brava Bisba!

...e poi... - 20/4/2014
...siccome non mi piace sprecare niente, raccolsi il piccione e finii di spennarlo per cuocerlo in forno...

Petto di piccione...

Ala e coscia...

Foto d'insieme...

Nessun commento:

Posta un commento