«[Figlio dell'uomo] Porgi l'orecchio e ascolta le parole di KGB
e applica la tua mente alla SUA istruzione
» Pv. 22,17

Qui si straparla di vari argomenti:
1. Il genere dei pezzi è segnalato da varie immagini, vedi Legenda
2. Istruzioni per i nuovi lettori (occasionali e non) qui
3. L'ultimo corto è questo

domenica 29 aprile 2018

Propedeutico

Notizia: Aida derisa e minacciata, “bufera” sul Grande Fratello di Rosaria Corona da IlSecoloXIX.it

Glielo avranno insegnato a scuola...

Malasorte - 2/5/2018
Il felino più sfortunato?
..
..
.
.
...
.
.

.

..
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
..

.
...
.
.
Lo sfigatto

Pila x dimagrire - 4/5/2018
Ho comprato una pila per dimagrire...
Cioè la pila è per la mia vecchia bilancia elettronica da tempo ormai non più funzionante: la conseguenza però è che potendomi pesare ogni mattina con una precisione dell'ordine degli etti sono molto più motivato a stare attento al mio peso e, quindi, all'alimentazione.

L'anno scorso infatti mi ero messo a dieta in primavera e per quasi tutta l'estate ma, quando il babbo aveva avuto i suoi problemi di salute, anche la mia dieta ne aveva risentito col risultato che avevo ripreso molti chili.

Per questa settimana mi sto monitorando poi probabilmente mi rimetterò a dieta un po' seriamente...

La speranza del colle - 6/5/2018
È quella di arrivare al voto di fiducia per un governo, qualsiasi governo: a quel punto infatti ogni parlamentare voterà pensando al proprio futuro piuttosto che alle indicazioni di partito. Anche fra leghisti e pentastellati, che ufficialmente dovrebbero votare per il ritorno alle elezioni, ci sarebbero molti “traditori”. Se il voto sarà palese (e credo debba esserlo per dare la fiducia a un nuovo governo) ci sarà un bel po' di imbarazzo, se invece dovesse essere segreto allora non ci sarebbero problemi...

Mi aspetto quindi che, probabilmente muovendosi ai limiti della costituzione, il Presidente darà un incarico di governo anche se, ufficialmente, non ci dovessero essere i numeri.

Parità e altro - 6/5/2018
Sui quotidiani in linea si ipotizza un governo guidato da una donna: sono per la parità di genere e, infatti, sono sicuro che farebbe ugualmente schifo...
Ovviamente poi i ministri dovrebbero essere dei tecnici: io ai tecnici non affiderei mai il paese perché quando tentano di aggiustarmi la macchina fanno solo casini.

No vabbè, il problema di un governo tecnico è che questo è la negazione assoluta dell'unica cosa buona di questa nostra democrazia malata: il voto degli elettori.
Gli italiani hanno eletto i propri parlamentari e questi rispondono al paese: a chi andrebbe invece la fedeltà di questi tecnici non eletti e non votati? Agli italiani? Giammai! Molto più probabile che seguirebbero pedissequamente le istruzioni dei parapoteri esteri...

Nessun commento:

Posta un commento