«[Figlio dell'uomo] Porgi l'orecchio e ascolta le parole di KGB
e applica la tua mente alla SUA istruzione
» Pv. 22,17

Qui si straparla di vari argomenti:
1. Il genere dei pezzi è segnalato da varie immagini, vedi Legenda
2. Istruzioni per i nuovi lettori (occasionali e non) qui
3. L'ultimo corto è questo

sabato 14 aprile 2018

Fiorame 4

Dopo qualche giorno di pausa sono tornato a fotografare i fiori che crescono nei paraggi di casa mia.

Nel frattempo mi sono reso conto che le specie di piante simili, magari appartenenti allo stesso genere, sono tantissime: il mio manuale contiene quindi solo una selezione di un sottoinsieme piccolissimo dei fiori più comuni nel centro Europa. Questo significa che quando ho dei dubbi, perché il fiore che ho trovato assomiglia solo parzialmente all'esemplare mostrato nel mio libro, probabilmente esso appartiene allo stesso genere ma è di una specie diversa. In altre parole le mie “identificazioni” al 60% o simile indicano, quando va bene, l'identificazione del solo genere: è che io, per mia natura, preferisco assegnare un nome errato piuttosto che rimanere nell'incertezza...

Comunque andando poi a verificare su Wikipedia o su siti specializzati, dove è possibile visionare molte foto, è possibile farsi un'idea più precisa della specie incontrata.

Oltretutto gli esemplari che fotografo non provengono da angoli inesplorati della foresta amazzonica ma da una strada comunale relativamente trafficata: probabilmente non si tratta quindi di fiori rarissimi ma, al contrario, piuttosto comuni come anche testimoniano i vari appellativi di “comune” e “volgare” delle specie identificate!

Ma passiamo alle foto dei fiori “identificati” oggi...

Geranio volgare – Geranium molle – 80%
Le foglie della mia varietà mi sembrano un po' diverse da quelle del disegno nel manuale. Come spiegato precedentemente è probabile che si tratti di un'altra specie del genere Geranium: vedrò di confrontare qualche foto su Wikipedia per verifica...

Silene bianca / Orecchiella – Silene alba – 70%
Peverina dei Prati – Cerastium Holosteoides (Caryophyllaceae) – 90%
Il fiore sembrerebbe proprio uguale, il portamento generale e le foglie piuttosto simili: quello che mi lascia perplesso è che secondo il mio manuale i fiori di questa pianta dovrebbero essere aperti solo dal tardo pomeriggio fino al mattino mentre io l'ho fotografata subito dopo pranzo...
Magari influisce che oggi fosse una giornata nuvolosa?
Modificato 19/5/2018: Ulteriori ricerche hanno portato a una diversa identificazione: per i dettagli v. Fiorame 5 e Fiorame 6.

Pervinca minore – Vinca minor – 75%
Che sia una pervinca sono sicuro: il dubbio è che si tratti della specie Pervinca maggiore che ha i fiori più grandi: 4-5 cm di diametro contro i 2-3 cm della minore.
I fiori della foto mi sembrano sui 3,5 cm!

Foto Bonus!

Lattona o Cocola – Cardaria Draba – 85%
In Fiorame 2 avevo “identificato” questa pianta come una Lattona segnalando che, secondo il mio manuale, avrebbe perso precocemente le foglie: ebbene sembra che sia proprio così! Già da qualche giorno questa pianta è tutta spelacchiata. La sicurezza dell'identificazione passa quindi dal 75% all'85%...

Conclusione: mi è rimasta da identificare l'erbaccia dai fiori bianchi pubblicata in Fiorame 2. Chi ha qualche idea mi faccia sapere! Proverò a fare una ricerca con Google ma, visto che i fiori sono piuttosto piccoli e insignificanti, dubito che troverò riscontri utili...

1 commento: