«[Figlio dell'uomo] Porgi l'orecchio e ascolta le parole di KGB
e applica la tua mente alla SUA istruzione
» Pv. 22,17

Qui si straparla di vari argomenti:
1. Il genere dei pezzi è segnalato da varie immagini, vedi Legenda
2. Istruzioni per i nuovi lettori (occasionali e non) qui
3. L'ultimo corto è questo

giovedì 11 giugno 2015

Lezione LXXX: suona come canti!

Nuova lezione nel torrido giugno: il caldo deve averci rintontito entrambi e la lezione non è stata molto produttiva. Siamo rimasti d'accordo di fissarne un'altra per la prossima settimana perché... vedi poi!

Riscaldamento: niente di nuovo.

She is my Sin: mi ha stufato e mi sono preso una pausa: a volte, l'ho notato con altri pezzi, aiuta...

Da Zero: Come spiegato in Aggiornamento musicale sono miracolosamente riuscito a completare decentemente l'esercizio 8-39. Mi ero registrato ma poi ho dimenticato di pubblicare il risultato. Rimedio subito: ecco QUI...
Certo non perfetto, ma decente: io ne sono più che soddisfatto!
L'esercizio 8-41 è stato un tormento: si tratta di una melodia (v. ancora Aggiornamento musicale) dove ho la difficoltà di mantenere il tempo in alcune specifiche battute.
Come spiegato avevo imparato i movimenti della mano destra su Hydrogen ma poi ho avuto il problema, tornando a suonare sopra la base, che non mi riusciva più seguire il tempo!
Finalmente, dopo almeno due o tre esercitazioni piuttosto frustranti, ho iniziato a fare sia i movimenti giusti sia a seguire il tempo: da adesso dovrebbe essere in discesa...
Come previsto l'esercizio 1-1 (il primo del secondo volume) non mi ha dato troppe difficoltà e l'ho già messo da parte. Vedi il corto Pensioncina California per ascoltare la mia esecuzione...
Ora sono alle prese con l'esercizio 1-2, sempre sui PC, che non mi sta dando particolari problemi.
Col maestro abbiamo guardato gli esercizi 1-3 e 1-4. L'1-3 è di nuovo con i PC più qualche nota singola: secondo il maestro la ritmica è difficile. Io spero si sbagli...
L'1-4 è una melodia la cui unica difficoltà sembra essere la velocità di esecuzione richiesta: sono ottimista...

Galletto: è un nuovo esercizio che promette di essere divertente: usando il famigerato brano 8-41 devo cercare di imparare a canticchiarlo seguendo le note e il ritmo.
Secondo il maestro questo esercizio dovrebbe aiutarmi a sviluppare il mio orecchio musicale e anche a suonare meglio questo specifico pezzo. Vedremo!

Rettangolo: si tratta dell'esercizio di improvvisazione fatta su solo 4 note (+ 1 semitono, insomma 5 note... una sorta di trapezio!). Avevo due basi sulle quali esercitarmi ma si è deciso di sostituirne una con... vedi poi!

Hotel California: come spiegato nel corto Pensioncina California speravo si essermela tolta di torno nonostante il problemino del passaggio dagli accordi alla sequenza di 5 note. Come spiegato il problema è che stoppando le corde con la mano destra avevo difficoltà a plettrare prontamente la 5° corda per suonare la prima nota.
L'idea di stoppare le corde per far risaltare maggiormente la melodia era stata una mia iniziativa autonoma che il maestro ha subito approvato; l'idea era infatti buona ma l'esecuzione sbagliata: non devo stoppare le corde con la mano destra ma devo invece usare l'indice della mano sinistra per stoppare le prime 4 corde. In questa maniera non dovrei perdere il ritmo con la destra...
Io ho detto al maestro “Bel trucco, vedrò di ricordarmelo per la prossima volta...” però mi sono accorto che ci era rimasto male e così, sospirando, gli ho detto che avrei continuato a esercitarmi su questo pezzo... uffa!

Teoria: negli ultimi giorni, in sostituzione di Hotel California, avevo riesumato Unholy paradise di Lonewolf e mi era venuta la curiosità di scoprire in quale tonalità fosse.
Così mi sono annotato tutte le note che usa e ho trovato: RE, MIb, FA, SOL, DO, LA e SIb.
Poi ho inserito queste note sul mio foglio di calcolo e ho cercato di capire da quale nota sarei dovuto partire per ottenere la sequenza nota, spazio, nota, spazio, nota, nota, spazio, nota, spazio, nota, spazio, nota (è più complicato a dirsi che a farsi: vedere l'immagine qui sotto).
In pratica devo fare scorrere la sequenza in maniera che il LA# (ovvero il SIb con la linea rossa) sia all'estrema sinistra... Di conseguenza la tonalità è SIb maggiore.
Mi viene adesso il dubbio: come faccio a sapere che non fosse invece la tonalità reciproca SOL minore?
In teoria dovrei capire quale sia la tonale ovvero se SIb o SOL. In questo caso la nota usata più spesso è proprio il SOL e quindi probabilmente la tonalità è di SOL minore...
Comunque, fatta questa scoperta, ho per caso provato a improvvisare sopra la canzone sia con la pentatonica di SIb maggiore sia svariando a orecchio su tutto il manico.
Ho così pensato di imparare sul manico dove fossero tutte le note della scala: dopotutto la sequenza è fissa e basta traslarla per poterla usare con tutte le scale.
Il maestro ritiene però questa idea troppo complicata e mi ha suggerito di imparare invece delle sequenze più semplici a metà manico e in basso a esso.
In conclusione si è deciso che farò autonomamente vari esperimenti, senza fissarmi in tentativi troppo difficili, per cercare di capire in quale maniera mi trovo meglio.
Dopotutto il problema è semplice: sapendo la tonalità devo trovare la maniera di capire quali sono le note della scala corrispondente in maniera da poterci improvvisare sopra...
Alla prossima lezione decideremo poi come proseguire.

Conclusione: soprattutto, alla prossima lezione, il maestro mi scriverà il seguito dello spartito di Unholy paradise (non si trova sui siti specializzati...) e, per questo, mi ha chiesto di procurarmi una versione di qualità maggiore della canzone. In quella che ho io infatti la chitarra risulta “sepolta” e anche per lui non è facile riconoscere le varie note...
Io ero dubbioso che fosse effettivamente possibile distinguere una cattiva registrazione (*1) da una buona senza un orecchio sopraffino però, seguendo le istruzioni del maestro, ho cercato su Youtube una versione HD di Unholy paradise e l'ho confrontata con quella che avevo...
C'è una differenza come fra il giorno e la notte!!
Se nella vecchia registrazione si cerca di seguire la chitarra ci si accorge che quando il cantante inizia a cantare tutto il resto della musica sembra “sfumare” in secondo piano: evidentemente l'algoritmo di compressione dà la precedenza alla voce del cantante...
Nella registrazione HD invece non c'è questo effetto e si riesce a continuare a seguire la chitarra senza problemi.
C'è da dire che un anno o due fa non riuscivo a distinguere gli strumenti di un brano musicale e mi rimaneva impressa solo la melodia complessiva: adesso invece, almeno il suono della chitarra, riesco a riconoscerlo (*2) ed è quindi normale che mi accorga con facilità se questo improvvisamente sparisce o comunque si senta peggio!

Nota (*1): in realtà la registrazione è la stessa: quello che cambia è la compressione!
Nota (*2): e mi accorgo anche se vengono usati degli effetti come il bending o il vibrato...

Nessun commento:

Posta un commento