«[Figlio dell'uomo] Porgi l'orecchio e ascolta le parole di KGB
e applica la tua mente alla SUA istruzione
» Pv. 22,17

Qui si straparla di vari argomenti:
1. Il genere dei pezzi è segnalato da varie immagini, vedi Legenda
2. Istruzioni per i nuovi lettori (occasionali e non) qui
3. L'ultimo corto è questo

martedì 23 giugno 2015

CK2: Scenario Iniziale (1/?)

Negli sporadici pezzi pubblicati in questi giorni ho parlato con grande entusiasmo di Crusade Kings 2. Per questo motivo ho deciso di “raccontare” la mia prima partita di prova a tale gioco.
Avevo visto decine di video su Youtube col risultato di avere un ottima idea di cosa fare senza però sapere come: cioè avevo chiara la mia strategia ma non quali pulsanti dell'interfaccia usare per ottenere quello che volevo; o magari, altre volte, mi erano sfuggiti dei particolari che però sono poi andati a fare la differenza con esiti comici/catastrofici...
Lo “scenario iniziale” è una specie di tutorial in cui di tanto in tanto appaiono delle indicazioni su cosa fare (non troppo chiare) e che dovrebbero far capire (*1) i principi del gioco. Il problema è che ti mettono alla guida del piccolo regno di Leon (*2), nel 1066, nella travagliata penisola iberica insidiata dagli infedeli. Inoltre in tale zona la legge di successione è particolarmente intricata col risultato che tutti i figli maschi si spartiscono il regno del padre e tutti vantano diritti sui territori altrui o sono in qualche linea di successione: questo porta a una particolare instabilità. L'unica facilitazione di questo scenario è che per i primi 15 anni è impossibile morire (e, immagino, complottare per uccidere i propri fratelli come avevo cercato di fare io!).
Per capirci all'inizio del gioco i fratelli del mio personaggio sono il re di Galizia e il re di Castiglia mentre alcuni cugini sono i re di Navarra e Aragona...
Di seguito i miei appunti, scritti in prima persona per renderli più coinvolgenti, con eventuali note/spiegazioni fra parentesi quadre.

Nota (*1): il problema è che se non si riesce a fare quello che viene chiesto non appare più nessuna indicazione né è possibile (o almeno a me non è riuscito) far riapparire il messaggio originale per poterlo rileggere. Probabilmente, dopo pochi anni di gioco, devo aver sbagliato qualcosa perché non ho più ricevuto istruzioni su cosa fare!
Nota (*2): gli esempi che avevo visto io invece partivano da una piccola contea dell'Irlanda in una situazione enormemente più tranquilla!

Gennaio 1066 - sono re Alfonso II di Leon, i miei fratelli sono il re Sancho II di Castilla e il re Garcia II di Galizia. I re di Navarra e Aragona sono miei cugini. Se fossimo una famiglia unita saremmo molto potenti ma le divisioni e le invidie minano la nostra forza e, spesso, gli infedeli ne approfittano. Io stesso non sono privo di difetti: sono paziente ma anche subdolo, cinico e leggermente paranoico. Come un'ombra elusiva mi aggiro per la corte notando tutto e tutti: mi considero un maestro nell'arte dell'intrigo [23 e la media è 9!].
Dovrò cercare di fare del mio meglio per aumentare la potenza del mio regno, il mio prestigio e la santità della mia anima.
Maggio 1066 - non sono sposato e il regno ha bisogno di un erede altrimenti, se mi capitasse una disgrazia, i miei territori passeranno nelle mani incapaci di Sancho II. Per questo motivo devo prendere moglie: ma non la voglio solo bella deve anche essere in grado di contribuire validamente. In particolare dovrebbe essere una buona amministratrice abile anche negli intrighi di corte.
25 Maggio 1066 - ho sposato Gustio [non mi sono annotato il cognome!] che risponde perfettamente ai requisiti che volevo.
Luglio 1066 - Ho promosso Alvares Salvadorez nel Gran Consiglio Reale al posto di Nuño Alfonsez ma ho il presentimento di aver fatto un errore. [in effetti volevo migliorare l'opinione di Nuño Alfonsez su di me (-80) e per sbaglio lo destituito dal suo incarico. Ora ha -100 e il sostituto è più scadente...]
Ottobre 1066 - Ho affidato la mia personale baronia di San Pedro al barone Tello: sarà in grado di ripagare la mia generosità? Temo di no... [volevo assegnare questa baronia a un personaggio senza terre per migliorare la sua opinione di me ma, di nuovo, ho sbagliato qualcosa con l'interfaccia col risultato di averla data a un personaggio a caso!]
Novembre 1066 - Gonzalo di Salamanca guida una rivolta contadina. Niente di preoccupante.
6 Dicembre 1066 - Gonzalo è sconfitto e incarcerato.
Dicembre 1066 - la regina è incinta: sarò veramente io il padre? Sono troppo sospettoso: non ho motivi di dubitare...
2 Febbraio 1067 - mi è giunta voce che quella mestatrice di mia zia, la principessa Urraca di Castiglia contessa di Zamora, stia cercando il sostegno di altri vassalli per usurpare il mio trono. Sono più annoiato che preoccupato: non è mai stata in grado di realizzare niente, figuriamoci una congiura!
27 Marzo 1067 - dopo mesi di riflessioni e dopo tre giorni di digiuno e preghiera sono sicuro di quale debba essere il mio destino. Non devo perdere tempo in intrighi inconcludenti in questo regno che mi è sì caro ma anche stretto: devo ampliare il mio orizzonte, pensare in grande!
Ho deciso quindi di conquistare le isole Canarie e da lì poi, col tempo, magari l'intera Africa nord occidentale in maniera da stringere gli infedeli in una tenaglia da cui non avranno scampo. [Questa missione è una totale follia impostami dal tutorial che candidamente ammette di volermi semplicemente far imparare a usare le navi!]
1 Aprile 1067 - il potente conte Diego delle Asturie e Oviedo sta organizzando una fazione di ribelli per usurpare il mio trono. Dovrò prendere provvedimenti: Diego è astuto e potente.
2 Aprile 1067 - chiamo a raccolta le mie truppe e quelle dei miei vassalli: l'infido Diego mi manda solo il minimo di soldati stabiliti dalla legge... Nel frattempo chiedo aiuto ai miei fratelli e cugini per assistermi in questa nobile impresa.
7 Aprile 1067 - assoldo una flotta di navi per trasportare il mio valoroso esercito in guerra. Il costo è altissimo ma non me ne preoccupo [il gioco mi ha regalato magicamente qualcosa tipo 2000 dobloni, una cifra enorme!]
11 Aprile 1067 - sorprendentemente mi offrono tutti il loro aiuto tranne mio cugino Sancho, re di Aragona.
23 Maggio 1067 - l'esercito salpa alla volta delle Canarie!
5 Luglio 1067 - è nato e sta bene il mio primogenito, il principe Fernando! Sicuramente un ottimo auspicio per le battaglie dei prossimi giorni...
11 Luglio 1067 - iniziano le operazioni di sbarco. Durante le manovre ho visto una colomba di un bianco abbagliante volare alta nel cielo: è certamente lo Spirito Santo che benedice la mia missione!
Agosto 1067 - gli scuri pagani che abitano queste grandi isole, ripetutamente battuti in molte schermaglie, si sono rinchiusi nelle loro fortezze: mi aspetta un lungo assedio.
25 Febbraio 1068 - Cosa combina mio fratello Sancho? Manda la Castiglia in rovina! A malincuore devo prendere provvedimenti estremi: non ha figli e io sono il suo diretto successore. Le mie spie mi dicono che posso contare sull'appoggio della regina Sancha di Castiglia e del potente sindaco di Almura. [Questa mi pare sia sta una mia iniziativa: la potenza del complotto era di oltre 200 e, in teoria, avrebbe dovuto andare in porto in pochi mesi ma, evidentemente, il tutorial aveva reso tale personaggio invulnerabile come il mio. Più o meno a questo punto ho smesso di ricevere le indicazioni su cosa fare...]
28 Febbraio 1068 - le mie stanno indagando per smascherare il piano della fazione del conte Diego.
Gennaio 1069 - ordino varie migliorie al mio castello di Leon [non ricevendo istruzioni su cosa fare sperpero il mio denaro. Col senno di poi credo che avrei dovuto creare dei ducati ma ormai avevo perso il (labile) filo del tutorial]
13 Aprile 1069 - ho la prova del complotto: ora ho qualcosa di concreto in mano per mettere il conte Diego alle strette!
15 Aprile 1069 - ho minacciato il conte Diego ed egli ha rinunciato ai suoi propositi implorando la mia clemenza. Io l'ho fatto rimanere per qualche giorno col fiato sospeso ma poi l'ho perdonato.
16 Aprile 1069 - approvata legge per la riduzione delle tasse alla Santa Chiesa. [L'ho imparato nei video: i vescovi ti pagano le tasse solo se ti preferiscono al Papa ma nel mio caso non è così. Quindi mettendo le tasse al minimo continuo a non ricevere niente ma almeno i soldi restano sul territorio dove vengono automaticamente investiti dal vescovo in migliorie utili]
Aprile 1069 - continuo a migliorare le fortificazioni del paese [continuo a sprecare soldi]
Aprile 1069 - mi appassiono di caccia col falco!
Agosto 1069 - la guerra nelle Canarie prosegue bene. L'esercito assedia la città di Tenerife.
Novembre 1069 - ormai sono un esperto di caccia col falco!
[Continua...]

Nessun commento:

Posta un commento