«[Figlio dell'uomo] Porgi l'orecchio e ascolta le parole di KGB
e applica la tua mente alla SUA istruzione
» Pv. 22,17

Qui si straparla di vari argomenti:
1. Il genere dei pezzi è segnalato da varie immagini, vedi Legenda
2. Istruzioni per i nuovi lettori (occasionali e non) qui
3. L'ultimo corto è questo

giovedì 2 agosto 2018

Oggi è caldo

Oggi, per la prima volta questa estate, ho caldo qua a casa mia...
Fortunatamente è nuvoloso e penso/spero che stasera la temperatura calerà parecchio.

Ancora caldo - 3/8/2018
Premesso che, come temevo, le previsioni del tempo erano come al solito sballate e da me, invece di piovere e raffrescare sono cadute appena due gocce d'acqua e quindi, come ieri, fa ancora molto caldo, mi sono imbattuto nel seguente articolo: La Lega vuole abolire la legge Mancino sui reati di opinione. Gelo dei Cinque Stelle: “Non si cambia” da LaStampa.it

D'istinto io sono completamente a favore della libertà d'opinione: che questa possa poi venire usata a sproposito è irrilevante. Come aveva già spiegato circa 150 anni fa John Stuart Mill (v. Libertà d'opinione (1/2) e Libertà d'opinione (2/2)) anche le opinioni errate sono molto importanti e utili perché permettono, per contrasto, di esaltare la verità: senza di esse la verità rischia di divenire un dogma vuoto e sterile.
Ad esempio, per combattere il razzismo è utile discutere e dimostrare la falsità delle tesi razziste: se a queste non è concesso di essere espresse ciò non è possibile.
Paradossalmente il vietare di esprimere opinioni razziste può dare l'illusione di combattere il razzismo mentre invece lo si favorisce: il razzista può infatti pensare “Non mi permettono di esprimere le mie idee perché sanno che ho ragione”. È un ragionamento banale ma nella sua semplicità ha la sua logica e forza.

Questo d'istinto. Però fa caldo e il fatto che tale idea sia propugnata dal solito Fontana mi fa venire il dubbio che questa sia una delle rare volte in cui il mio istinto mi tragga in errore...

Ancora Fontana - 3/8/2018
Indipendentemente da quest'ultima iniziativa (abolizione legge Mancino) di Fontana ma possibile che Salvini non avesse una persona più adatta da mettere come ministro della famiglia?

Cioè questo ogni volta che parla fa danni. Cambiare o abolire la legge Mancino potrebbe anche essere giusto ma questo non è certo il momento per farlo! Possibile che questo tizio non abbia un minimo di buon senso? Non lo si potrebbe sostituire col sindaco di Livorno che tanto gli assomiglia e, stando zitto, non se ne accorgerebbe nessuno?

Facciamo una scommessa su quale sarà la prossima trovata di questo genio: 1. abolizione aborto; 2. abolizione divorzio; 3. rogo per le streghe?

Novalis - 3/8/2018
«Per conoscere bene una verità bisogna averla combattuta» Novalis

Questo aforisma me l'ha fatto tornare in mente il precedente corto “Ancora caldo”. Veramente molto profondo: ovviamente ignorato.

Campioni e non - 3/8/2018
La follia dei media sportivi italiani: un giocatore di calcio diviene un campione non quando dimostra sul campo di esserlo ma quando viene comprato da una grande squadra.

Un esempio: Caldara.

Corollario: anche quando il presunto campione dimostra sul campo di NON esserlo i media continueranno comunque a considerarlo un campione fino a quando non sarà ceduto dalla grande squadra.

Nessun commento:

Posta un commento