«[Figlio dell'uomo] Porgi l'orecchio e ascolta le parole di KGB
e applica la tua mente alla SUA istruzione
» Pv. 22,17

Qui si straparla di vari argomenti:
1. Il genere dei pezzi è segnalato da varie immagini, vedi Legenda
2. Istruzioni per i nuovi lettori (occasionali e non) qui
3. L'ultimo corto è questo

mercoledì 28 luglio 2010

Melanzane ripiene al forno

Ma che brutta la nuova vignetta per il tag "Nazionale"!
Di solito sono, forse ingiustamente, molto fiero delle mie "opere" ma quest'ultima mi è proprio venuta male: vabbè, la rifarò con calma...

Oggi voglio iniziare a scrivere le ricette dei piatti che cucino. Non so a quanti lettori potrà interessare visto che, oltretutto, esistono n siti dedicati alla cucina dove, ottimi professionisti (e non), scrivono le loro ricette...
Però le mie ricette hanno il vantaggio di essere fatte e testate da un dilettante pigro e dalla scarsa manualità: proprio per questo, dovrebbero essere piuttosto semplici da realizzare.

Ingredienti per 2 persone (porzioni abbondanti!):
  1. 2 melanzane grandi oppure 3 piccole
  2. Pangrattato (*) (circa 7 cucchiai abbondanti)
  3. Aglio
  4. Prezzemolo (**)
  5. Olio di oliva
  6. Opzionale: Acciughe
  7. Opzionale: Concentrato di pomodoro

Istruzioni:
  1. Accendere il forno (in maniera che sia caldo quando le melanzane sono pronte) e portarlo a 160 gradi
  2. In una ciotolina preparare il ripieno
    1. Mettere circa 2 cucchiai abbondanti di pangrattato per ogni melanzana PICCOLA (***)
    2. Aggiungere 1 cucchiaio abbondante di prezzemolo tritato per ogni melanzana PICCOLA (***)
    3. Aggiungere uno spicchio di aglio grande, tritato finemente, per ogni melanzana PICCOLA (***)
    4. Opzionale: Aggiungere 2 acciughe tritate per ogni melanzana PICCOLA (***)
    5. Opzionale: Aggiungere un cucchiaio RASO (non abbondante!) di concentrato di pomodoro (****) per ogni melanzana PICCOLA (***)
    6. Salare e "pepare" a piacere: ma attenzione a non eccedere col sale (direi un pizzichino per ogni melanzana PICCOLA)
    7. Amalgamare bene il tutto aggiungendo l'olio di oliva. Non eccedere: basta che l'impasto ne sia bagnato non intriso! (l'olio, oltre che per insaporire, servirà per tenere assieme i vari ingredienti quando l'impasto verrà spalmato sopra le melanzane)
  3. Preparare le melanzane:
    1. Lavare e asciugare le melanzane
    2. Togliere il picciolo
    3. Tagliare a metà ogni melanzana (suggerisco di posare ogni melanzana sul tavolo in maniera che sia in equilibrio e poi di ruotarla di 90 gradi prima di tagliarla longitudinalmente)
    4. Incidere con il coltello la parte interna di ogni semi-melanzanza in maniera da formare un griglia: in questa maniera l'impasto penetrerà all'interno durante la cottura
  4. Mettere l'impasto preparato sulla superficie incisa della melanzana
  5. Infornare: io suggerisco 40 minuti a 160 gradi ma tutto dipende dal vostro forno quindi occhio! Se il pangrattato si imbrunisce troppo velocemente abbassate la temperatura...

Nota (*): Il pangrattato lo si può comprare già pronto oppure fare col pane secco. Il pane secco deve essere tagliato a pezzetti (meglio farlo quando è solamente raffermo altrimenti poi è troppo duro!) e messo a essiccare in forno a 80 gradi per 30-40 minuti. Poi si mette nel frullatore elettrico ed è subito pronto...

Nota (**): Il prezzemolo lo compro fresco, poi lo trito e lo metto in dei vasetti nel frigo: si conserva bene ed è pratico.

Nota (***): Per le melanzane GRANDI usare circa il 50% di ingredienti in più. Usate il buon senso: se l'aglio non vi piace mettetene di meno; se invece, il suo odore, quasi non si sente, aggiungetene un po'!

Nota (****): Io uso il concentrato di pomodoro in tubetti...

Nessun commento:

Posta un commento