«[Figlio dell'uomo] Porgi l'orecchio e ascolta le parole di KGB
e applica la tua mente alla SUA istruzione
» Pv. 22,17

Qui si straparla di vari argomenti:
1. Il genere dei pezzi è segnalato da varie immagini, vedi Legenda
2. Istruzioni per i nuovi lettori (occasionali e non) qui
3. L'ultimo corto è questo

sabato 10 luglio 2010

Lacertilia

Oggi non ho molta voglia di postare però, avendo saltato lo scorso giovedì, mi sento un po' in colpa e, quindi, scriverò comunque qualcosa.
In effetti, non so quanto sia produttivo farlo: se scrivo contro voglia, riuscirò a realizzare un post decente?
Boh, forse sì, magari non un capolavoro ispirato e fantasioso, ma un post leggibile sì...

Propongo quindi una mia teorina.
Ciò che ha fatto nascere la mia riflessione è che, questa estate, a casa, io avessi molte meno zanzare del solito. Non solo in casa, ma anche fuori, in giardino. Vivendo in campagna, ho da tempo notato che, ogni anno, c'è particolare abbondanza di una particolare specie animale: un anno le vespe, l'anno dopo i calabroni, poi i fagiani, dopo ancora le lepri, poi un certo tipo di formiche etc...
Questo anno sono abbondanti le lucertole. Fino a qualche anno fa, non avevo nessuna lucertola, a causa del gatto che le aveva sterminate. L'anno scorso (il gatto morì in estate) qualcuna era timidamente riapparsa e, quest'anno, come detto, è pieno.

La mia teoria, ina ina, è che le lucertole si cibino di zanzare e, per questo, ne abbattano sensibilmente il numero...

Nessun commento:

Posta un commento