«[Figlio dell'uomo] Porgi l'orecchio e ascolta le parole di KGB
e applica la tua mente alla SUA istruzione
» Pv. 22,17

Qui si straparla di vari argomenti:
1. Il genere dei pezzi è segnalato da varie immagini, vedi Legenda
2. Istruzioni per i nuovi lettori (occasionali e non) qui
3. L'ultimo corto è questo

lunedì 19 marzo 2012

Marzo 2001

Questa volta (vedi Febbraio 2001) non mi ero dimenticato di pubblicare questo post.
Solo che volendo essere imprevedibile avevo rimandato, rimandato e rimandato... Ah, e poi quando mi ero deciso a pubblicarlo non ricordavo più dove avevo salvato la scannerizzazione delle pagine dell'agenda...

Ma “finalmente” eccolo qua!

Motto di marzo: “Non si può avere la botte grassa e la moglie magra

Santi:
1 San Grissino
2 Santa Bella
5 Santa Telegom Troia
6 San Cazzio vescovo
7 Santo Nevischio
8 Santa Mimosa
9 Santa Invidia Inutile
12 Santa Papilla Gustativa
13 San Grazie
14 San Caffè
15 Santa Paola martire
16 San Paolo apostolo
19 San Ovidio
20 Santa Patrizia
21 Santa Pancia
22 Santa Zoccola
23 Santa Assunta
26 San Cispino
27 Don Fumino pastore
28 San Iodosan
29 San Bue Tordo
30 Santa Mucca Pazza

Note ai Santi:
Interessante la predominanza di sante rispetto ai santi. Paola e Patrizia erano colleghe. Telegom, come si può notare dalla scannerizzazione, non era proprio scritto così: non ho idea di cosa mi avessero combinato...
Non mi pare ci sia un santo del mese particolarmente simpatico: in mancanza di meglio opto per “San Bue Tordo” in contrapposizione con “Santa Mucca Pazza”.

Pagina di esempio:

Note alla Pagina:
Come al solito ho censurato il nome del cliente per il quale lavoravo. Vedo che finalmente ero passato a lavorare in Java: sia pagine jsp ma anche delle classi autonome. Bellino.
Immancabile la formazione: credo che praticamente tutti cercassero di minimizzarla (penso per apparire più bravi/produttivi) ma io invece ero tutto contento quando potevo farla perché mi divertivo. Simone è un mio amico ingegnere: devo verificare che legga il mio blog...
Interessante l'annotazione “sfrutto il viaggio”: avevo infatti scoperto che, seppur con paga ridotta (all'80% mi pare), il tempo di viaggio fra sede e cliente valeva come orario di lavoro: se però si eccedeva le canoniche otto ore allora questo tempo extra andava perduto. Credo che i miei lettori possano immaginarsi quali furono le mie conclusioni!
Buffa la correzione del giorno della settimana al 1 e 2 marzo: per correggere il “lunedì” in “giovedì” sono dovuto arrivare al venerdì!

Nessun commento:

Posta un commento