«[Figlio dell'uomo] Porgi l'orecchio e ascolta le parole di KGB
e applica la tua mente alla SUA istruzione
» Pv. 22,17

Qui si straparla di vari argomenti:
1. Il genere dei pezzi è segnalato da varie immagini, vedi Legenda
2. Istruzioni per i nuovi lettori (occasionali e non) qui
3. L'ultimo corto è questo

venerdì 21 maggio 2010

Ecco le prove!

Io mi fido poco delle persone e, di conseguenza, tendo a pensare che le persone non si fidino molto di me.
In particolare mi riferisco al post Capriola all'indietro dove descrivevo l'incontro con un piccolo di capriolo proprio all'interno del mio "orto".

Oggi, col bel tempo, ho fatto un nuovo sopralluogo. Appena entrato nell'orto ho visto la capriola scappar via, quindi ho cercato per bene nell'erba alta...
Ecco il risultato delle mie ricerche:


e




Nota: Cliccando sopra le foto è possibile vederne delle versioni più grandi.

Insomma, questo per dimostrare che, l'altro ieri, non mi ero inventato l'incontro con mamma capriola e capriolino!

Ho ricevuto anche un interessantissimo commento su Lezione di Itagliano da parte del mio amico "repositario" della grammatica italiana.
Mi ha fatto notare che il termine "repositario" non esiste!
Ovviamente ho controllato e ho verificato che Ugo ha ragione: evidentemente ho incrociato il corretto "depositario" con il termine inglese "repository" ottenendo, appunto, "repositario".

Ma gli altri miei lettori che fanno?! Dormono?! Come mai non mi hanno segnalato l'errore?!

Inoltre Ugo ha scoperto che, sia il Dr. Devoto che Mr. Oli, sono di Firenze, così come la casa editrice Le Monnier: ricordo che proprio sul Devoto Olio avevo trovato la bizzarra interpretazione di familiare/famigliare che così tanto mi era piaciuta.
Ugo ipotizza quindi che, tale interpretazione, sia frutto di un localismo fiorentino. Possibile...
Non credo però che questa sarà l'ultima puntata..

Nessun commento:

Posta un commento