«[Figlio dell'uomo] Porgi l'orecchio e ascolta le parole di KGB
e applica la tua mente alla SUA istruzione
» Pv. 22,17

Qui si straparla di vari argomenti:
1. Il genere dei pezzi è segnalato da varie immagini, vedi Legenda
2. Istruzioni per i nuovi lettori (occasionali e non) qui
3. L'ultimo corto è questo

domenica 9 maggio 2010

Ancora sui prezzi...

Come ho già scritto, in Olanda, il prezzo del cibo è, sorprendentemente, più basso che in Italia.
Come dimostrazione riporto di seguito i prezzi di due miei recenti scontrini. Il supermercato a cui si riferiscono è un "Albert Heijn". Questa catena di supermercati è considerata quella con sia la qualità ma anche i prezzi più alti. Inoltre, il supermercato in questione, si trova in una zona residenziale prestigiosa e ha quindi prezzi leggermente più alti.
Per questi motivi, in un altro supermercato, i prezzi potrebbero essere molto minori (direi almeno del 20%).
Tenete presente che non ho preso i prodotti al prezzo più basso ma i primi che mi sono capitati sotto mano!

Pane francese bianco: 0.99
Pane olandese bianco (500gr): 0.55
Kellog's All Bran 500gr.: 3.24
Roquefort 125gr. (formaggio costoso): 2.09
Cioccolata in grani fondente 400gr.: 1.49
Filetto di pollo (500gr): 3.79
Ingredienti per pollo Tandori (250 gr. riso + 2 buste di condimento per 57gr.): 1.58
Scatoleta di pomodori pelati (italiani!): 0.59
filet americain: 2.15
Busta grande di plastica (resistente! non che si rompe solo a guardarla come quelle che danno oggi in Italia): 0.22
DZH V_A (non ricordo cosa sia!): 0.59
Totale: 17.28€

Pane Francese Integrale: 1.39
Pane Olandese tigrato 1 Kg. (ce ne sono una miriade di tipi diversi...): 0.99
filet americain 158gr. : 2.15
1 Litro di latte: 0.75
Roquefort 125gr. (formaggio costoso): 2.09
Arla Danablu 125gr. (formaggio meno costoso!): 1.04
Totale: 8.41€

Ok, lo so, non sono scontrini molto significativi: mi sono comprato le cose che mi piacciono e, a parte il latte e il pollo, non sono immediatamente comparabili con i prodotti italiani. Però credo che diano un po' l'idea dei prezzi...
Inoltre ci sono dei prodotti che, indipendentemente dal prezzo, sono scadenti. Due esempi: la pasta (ne hanno di decini di tipi ma sono tutte scadenti: viene sempre stracotta) e la pizza surgelata (cattiva a partire dall'impasto fino agli ingredienti di guarnizione). E infatti io, la pasta, andavo a comprarla in un negozio di cibo italiano pagandola circa il triplo che in Italia (De Cecco da 500gr. a 1.50€) mentre, della pizza, facevo a meno...

Aggiungo anche che questo supermercato, come la maggior parte, è aperto ogni giorno (incluso la domenica) dalle 8:00 alle 22:00.

Nessun commento:

Posta un commento