«[Figlio dell'uomo] Porgi l'orecchio e ascolta le parole di KGB
e applica la tua mente alla SUA istruzione
» Pv. 22,17

Qui si straparla di vari argomenti:
1. Il genere dei pezzi è segnalato da varie immagini, vedi Legenda
2. Istruzioni per i nuovi lettori (occasionali e non) qui
3. L'ultimo corto è questo

martedì 22 luglio 2014

Allarme rientrato

Fortunatamente il problema che avevo evidenziato in Gli scacchi e la politica ipocrita sembra essere già rientrato: il comitato organizzatore ha fatto un passo indietro e permetterà alla squadra femminile russa (e a tutte le altre escluse) di prendere parte alle olimpiadi.
Da un certo punto di vista mi dispiace perché mi sarebbe piaciuto vedere come i vari scacchisti avrebbero reagito a questa situazione ma, ripensandoci, credo che in questa maniera mi sia evitato cocenti delusioni...

TransUEnte - 22/7/2014
Da quando studiavo filosofia al liceo mi ero familiarizzato con l'espressione “realtà transuente” di Platone. Oggi ho per la prima volta cercato sul vocabolario il significato esatto del termine “transuente” e ho scoperto, dopo un paio di ricerche a vuoto, che si scrive transEUnte e non transUEnte come da sempre avevo capito io!

Battaglia Bestia - 23/7/2014
Ho aggiunto una nuova mandata di canzoni alla mia collezione su Youtube. Questa volta la parte del leone l'ha fatta il gruppo Battle beast con ben quattro brani:
Let it roar

River of Blood

Black ninja

Rain man

Il mio subbio - 26/7/2014
Il subbio è il simbolo dell'arte tessile. Io non ne possiedo alcuno ma in compenso ho un dubbio.
Meglio verificare l'esistenza di un problema che, se tale, potrebbe causare molte complicazioni risolvere oppure, visto che in un futuro potrebbe però essere una fortuna, ignorare il dubbio anche se non ho nessun subbio? In altre parole: conviene aggiustare un orologio guasto ma che forse segna l'ora giusta?

Turbato - 28/7/2014
Pochi minuti fa mi sono imbattuto nell'articolo di un sito di informazione locale in linea che annunciava la morte in un incidente stradale di una ragazzina.
Con indifferenza sono andato a leggerlo: i dettagli dell'incidente ancora erano vaghi e li ho sorvolati: mi ha colpito però che il sito avesse già una sua foto. Mi sono chiesto “Come se la sono procurata?” e mi sono subito risposto “Ah, già tramite FB...”.
Allora ho fatto l'errore di andare a cercarla (l'articolo riportava il nome completo) e l'ho subito trovata.
Improvvisamente da estranea è diventata una persona reale: sulla sua pagina FB sono visibili solo le foto del suo profilo ma è già abbastanza. Da i commenti degli amici e dalle foto si intuisce molto: dov'è stata, che faceva, quale doveva essere il suo carattere... Colpisce che abbia cambiato la sua “immagine di copertina” solo 21 ore fa: ad occhio e croce un 12 ore prima di morire. Sono molto turbato: rifletterò e tornerò sull'argomento...

Nessun commento:

Posta un commento