«[Figlio dell'uomo] Porgi l'orecchio e ascolta le parole di KGB
e applica la tua mente alla SUA istruzione
» Pv. 22,17

Qui si straparla di vari argomenti:
1. Il genere dei pezzi è segnalato da varie immagini, vedi Legenda
2. Istruzioni per i nuovi lettori (occasionali e non) qui
3. L'ultimo corto è questo

lunedì 9 maggio 2011

Riflessione breve

Sono seccato dal fatto che il mio blog abbia pochi lettori. È vero: scrivo per me stesso (vedi Inizio) e in teoria non mi dovrebbe interessare di cosa pensano gli altri. Eppure non mi dispiacerebbe se i miei post avessero branchi di ammiratori. Da qui a volere essere me stesso e contemporaneamente essere apprezzato per quello che sono, il passo è breve.
Però, come insegna una vecchia pubblicità, non si possono chiedere due desideri in uno. Almeno che non ci accontenti di cioccolata fatta di tutto fuorché di cacao e di una sorpresa ina ina.

Fattone 10-Maggio-2011
Overdose di cioccolata oggi. Una barretta intera fondente all'81%. Assaporata lentamente, sciogliendo in bocca quadretto per quadretto...

Book 15-Maggio-2011
Oggi sono stato in uno studio fotografico per fare il mio primo book come modello!!

Stufetto 17-Maggio-2011
Improvvisamente oggi sono un po' stufo del mio blog. Sono indeciso fra il lasciar perdere e il postare solo quando ho veramente qualcosa d'interessante da dire...

Dolciamaro 18-Maggio-2011
Nel post di qualche giorno fa Non leggere! accenno, con un ossimoro (vedi Cruciverba di verifica!), a ricordi “dolci amari”.
Io per primo, appena scrissi quelle parole, mi chiesi se erano appropriate, se veramente c'era anche qualcosa di dolce in quei ricordi.
Ci pensai bene e giunsi alla conclusione che era proprio così.
Sembrerebbe assurdo che nello stress di quei giorni ci fosse comunque qualcosa di positivo ma è la verità.
Ricordo ad esempio la gioia negli occhi di mia madre al solo vedermi, i suoi sorrisi. Ricordo di come assaggiò titubante un paio di cioccolatini che portai dalla Spagna. Ricordo di come, ormai non più cosciente, le stringevo la mano nervosa.
Sì, c'è del dolce anche nei ricordi più amari...

2 commenti:

  1. Prova ad analizzare il tuo blog con i tanti tool disponibili online e sicuramente troverai il modo di renderlo più "raggiungibile" e quindi ad avere più lettori.

    http://websitegrader.com/

    Ciao

    RispondiElimina
  2. Ciao Rocco,
    In realtà, dato il mio umore tetro ed esiziale degli ultimi giorni, la vera domanda era l'altra: "come essere se stessi e contemporaneamente apprezzati"...

    Però ho visto il link che mi hai mandato: carino. Probabilmente ci farò un post!

    RispondiElimina