«[Figlio dell'uomo] Porgi l'orecchio e ascolta le parole di KGB
e applica la tua mente alla SUA istruzione
» Pv. 22,17

Qui si straparla di vari argomenti:
1. Il genere dei pezzi è segnalato da varie immagini, vedi Legenda
2. Istruzioni per i nuovi lettori (occasionali e non) qui
3. L'ultimo corto è questo

martedì 29 gennaio 2013

Esercitazione musicale

Oggi, come deciso, invece di fare i soliti esercizi mi sono concentrato su Breaking the law dei Judas Priest.

La parte iniziale mi viene già “bene”:

Mi sono concentrato soprattutto sulla seconda aumentando i bpm da 90 a 120:

La parte successiva è facile (anche se riascoltandomi noto degli errori...):

Infine ho iniziato a studiare una parte nuova: però mi rimane molto difficile in quanto devo suonare una serie di accordi veloci e continuo a perdere il conto. Mi sono registrato a 90bpm ma probabilmente dovrò scendere ancora... La seguente registrazione è puramente indicativa (faccio schifo!):

Dubbio sondaggioso - 29/1/2013
Ho visto l'ultimo sondaggio Sky:
  • PD: 29.9%
  • PdL: 19.1%
  • M5S: 15.8%
  • Monti: 9.6%
  • Lega: 5.2%

Capisco chi vota PD o PdL o Lega nel senso che riesco a immaginarmi le loro ragioni anche se non le condivido. Capisco ancora di più chi voterà per il M5S visto che anch'io gli darò il mio voto...

Ma il 10% circa di Monti proprio non mi torna... Monti fa gli interessi dell'1-2% degli italiani: dei molto ricchi e dei ricchissimi. Lo scorso anno ha fatto il peggio che poteva fare e, chiunque abbia occhi per guardarsi intorno, dovrebbe rendersene conto: eppure un 8% di italiani ha intenzione di votarlo anche se è palese che li danneggerà...

L'unica spiegazione è che questi vedano in Monti il medico che somministra all'Italia la medicina “amara ma necessaria”. Dopotutto i media avevano gareggiato nell'elogiare i presunti successi del suo governo. Deve essere così: questo 8% è dato da italiani vittime in buona fede della campagna di disinformazione che, nei mesi scorsi, ha dipinto Monti come il “salvatore” invece che come il traditore della patria...

Fine e inizio - 30/1/2013
L'altra settimana il mio peso non era sceso come speravo (in verità per colpa di una stitichezza passeggera) e, da allora, ho interrotto la dieta. Per motivi esclusivamente statistici (un maggior calo per settimana!) farò però finta di averla interrotta due settimane fa, ovvero a 63.6Kg, perdendo così 3.7Kg in sei settimane.
La scorsa settimana ho mangiato normalmente: nessuna abbuffata ma ho abbondato due o tre volte e mi sono fatto pure un paio di pizze. Risultato: stamani ero 64.2Kg, vedremo la prossima settimana...

Piccolo mistero - 30/1/2013
Qualche giorno fa mi ha colpito un'affermazione di Monti: ovvero che rivelerà chi sono i finanziatori della sua campagna elettorale solo dopo le elezioni.
Sono proprio curioso di sapere chi ha dietro: sarebbe divertente se ci fosse anche il MPS...

Apuleiata 13 - 2/2/2013
Questa è un po' vaga ma la somma di varie nozioni, che si incastrano fra loro, mi ha colpito: tutto inizia nel capitolo 29 del libro VIII dove viene menzionata la “dea Siriaca”. A margine, memore del Ramo d'oro, vi aggiunsi la nota “Cibele?” perché mi ricordavo che i suoi sacerdoti abbigliati con vesti femminili, come quelli dell'Asino d'oro, si eviravano ritualmente. Non solo: altro particolare curioso è che si conosce la data esatta in cui tale culto fu portato a Roma: il 204 a.C. Vi dice niente questa data? Esatto: è due anni prima della battaglia di Zama! Infatti, secondo una profezia dei Libri sibillini, l'unica maniera per sconfiggere Annibale era quella di portare a Roma il simulacro della dea, che in Italia andò a identificarsi con Cibele, la Magna Mater. Non solo, viene anche menzionata una poesia di Catullo (di cui sono appassionato) in cui il protagonista sull'emozione del momento si evira ma poi, passato il fanatismo religioso, si pente di ciò che ha fatto: ho letto i vari canti e ho identificato tale poesia in Super alta vectus Atys celeri rate maria (n. 63).

Nessun commento:

Posta un commento