«[Figlio dell'uomo] Porgi l'orecchio e ascolta le parole di KGB
e applica la tua mente alla SUA istruzione
» Pv. 22,17

Qui si straparla di vari argomenti:
1. Il genere dei pezzi è segnalato da varie immagini, vedi Legenda
2. Istruzioni per i nuovi lettori (occasionali e non) qui
3. L'ultimo corto è questo

lunedì 29 novembre 2010

Sparizione


Circa una settimana fa ho appoggiato il plettro rosso sopra la chitarra. Quando l'ho ripresa in braccio non ho pensato al plettro e, quando me ne sono ricordato, era sparito. Si è volatilizzato. Nebulizzato. Teletrasportato. Insomma non capisco dove possa essere finito anche perché la chitarra si è mossa per circa un metro: non l'ho trascinata per tutta la casa...

Perplesso 29-Novembre-2010
Sono perplesso dalla scelta di wikileaks di pubblicare i documenti un po' per volta. C'è la possibilità che le rivelazioni, così centellinate, possano venire strumentalizzate o, almeno, rimane questo sospetto. E poi con quale criterio viene deciso quali files rendere pubblici? L'ordine non è irrilevante... Infine vari governi fremono per bloccare il flusso di notizie e c'è il rischio che, per le persone normali, diventi difficile o impossibile accedervi.

#$%@!! 30-Novembre-2010
Mi è tornata la tosse...

Ultima versione 9-Dicembre-2010
Spero di aver stampato l'ultima versione del racconto che sto scrivendo. Probabilmente però si rivelerà essere una beta...

Birra divina 11-Dicembre-2010
Qualcuno conosce la birra belga "Madredio" (5.2%)? Come è considerata?

5 commenti:

  1. Sparito un plettro se ne va un altro! :D
    Secondo te perchè io ne tengo una ventina e più?

    Riguardo a Wikileaks secondo me la verà intenzione non è redere edotta la popolazione mondiale sugli intrallazzi degli stati, quando perseguire un preciso obbiettivo destabilizzante.

    RispondiElimina
  2. Quanto costa un plettro?

    Wikileaks: bo... anche io ho qualche dubbio, come accennato nel breve post, ma non credo che la motivazione sia destabilizzare. Un minimo di destabilizzazione ci sarà ma non credo che sia lo scopo.

    RispondiElimina
  3. I plettri costeranno ora dai 50€cent all'euro.

    RispondiElimina
  4. COSA!!!!!!!
    Ma sono dei pezzettini di plastica!!

    Per 50 centisimi ne voglio 10!

    Comunque, adesso che ne conosco l'assurdo valore, intensificherò le ricerche per ritrovare il plettro perduto...

    RispondiElimina
  5. Non sono dei semplice pezzetti di plastica, hanno densità differente, finiture e verniciature differenti, oltre a dimensione e forma.

    Quando inizierai ad apprezzare le diversità dei plettri nelle varie situazioni di utilizzo allora la Forza scorrerà potente in te!!

    RispondiElimina