«[Figlio dell'uomo] Porgi l'orecchio e ascolta le parole di KGB
e applica la tua mente alla SUA istruzione
» Pv. 22,17

Qui si straparla di vari argomenti:
1. Il genere dei pezzi è segnalato da varie immagini, vedi Legenda
2. Istruzioni per i nuovi lettori (occasionali e non) qui
3. L'ultimo corto è questo

martedì 9 novembre 2010

Ora basta!

Oggi ho tre questioni da portare all'attenzione del lettore.

La prima: l'idea dei post corti e veloci, da scrivere senza impegno quando mi prende l'ispirazione, mi piace. Però non sopporto la conseguente proliferazione di post nell'ARCHIVIO BLOG sulla destra...
Per questo motivo ho deciso di raggruppare i post col tag "Corto" in gruppi di 5.
Il titolo del post sarà quello del primo dei 5 corti; per gli altri scriverò il titolo e la data nel corpo del post; per quanto riguarda le vignette associate terrò quella “Corto” più, al massimo, una per ogni corto: in questa maniera, nel caso peggiore, ci saranno sei vignette.
Il problema magari sarà per il lettore che non troverà più l'ultimo post “Corto” in cima al blog ma all'interno del relativo post contenitore. Per questo motivo, per semplificare la vita al lettore, metterò ad ogni post “Corto” un link al precedente contenitore: in questa maniera si potranno facilmente ritrovare e leggere i vari post “Corti” aggregati insieme...
Forse non sono stato troppo chiaro: guardate questo link per capire cosa ho fatto...

La seconda: i post con le ricette sono estremamente fastidiosi da scrivere. Soprattutto fare le liste con le istruzioni è complicato e noioso. Mi chiedo se questi post riscontrino o meno l'interesse dei miei lettori per decidere se vale o meno la pena scriverli. Per favore qualcuno, anche privatamente, mi mandi del feedback al riguardo!

La terza: nel post Nomen Omen, generosamente, offrivo ai miei lettori di essere illuminati dalla mia saggezza ed essere guidati sul sentiero del perfezionamento.
Con mio stupore nessuna pecorella ha risposto al mio appello...
Possibile che vogliate vivere nell'oscurità e nel dubbio? Possibile che non vi interessi sapere quale sia lo scopo della vita? Cosa accada dopo la morte? Del destino dell'anima?
Se qualcuno cambiasse idea non sia timido e posti un commento in cui, con umiltà, si dica pronto/a ad aprire la propria mente alla mia saggezza...
Se verrà raggiunta la quota magica di 5 persone interessate inizierò a scrivere i miei post salvifici.

Nessun commento:

Posta un commento