«[Figlio dell'uomo] Porgi l'orecchio e ascolta le parole di KGB
e applica la tua mente alla SUA istruzione
» Pv. 22,17

Qui si straparla di vari argomenti:
1. Il genere dei pezzi è segnalato da varie immagini, vedi Legenda
2. Istruzioni per i nuovi lettori (occasionali e non) qui
3. L'ultimo corto è questo

martedì 5 marzo 2013

SDA

Nel corto Dopo 28 anni... spiegai che avevo ordinato quattro libri ma poi non feci sapere più niente al riguardo.
Di seguito la cronostoria delle mie vicissitudini con il corriere SDA, la loro assistenza a pagamento e quella (gratuita) dell'InMondadori.it dove avevo acquistato i libri...

Mercoledì 13 Febbraio:
Nel primo pomeriggio ordino i libri: con mio stupore scopro che già in serata la spedizione è stata affidata al corriere!

Giovedì 14 Febbraio:
La mattina controllo l'apposita pagina sul sito del corriere e scopro che il mio pacco è già in consegna (“LA SPEDIZIONE E' IN CONSEGNA”).
Quasi piango per la felicità e, tutto impaziente, inizio già a sfregarmi le mani: siccome sono coscienzioso corro al cancello per affiggervi un bel cartello in cui spiego che sono in casa e di suonare il clacson per farsi sentire.
Ma era possibile che il giorno, in cui le forze a me più ostili vengono celebrate, mi sia propizio? Ovviamente no...
Aspetto tutto il giorno ma non arriva niente: verso le 18:00 appare un incomprensibile messaggio di errore: “INDIRIZZO INCOMPLETO/ERRATO SVINCOLA ONLINE”.
Faccio qualche ricerca sulla rete e mi pare di capire che gli autisti che effettuano le consegne non sono sempre affidabilissimi quando gli capita di doversi recare in un luogo fuori mano e non hanno tempo...
Comunque, nel dubbio che ci sia stato effettivamente un disguido, telefono al numero (a pagamento) di SDA per essere sicuro di risolvere il problema. Dopo una lunga attesa (almeno 15 minuti) verifico con la signorina addetta che l'indirizzo è corretto; l'operatrice non sa spiegare la situazione e mi chiede qualche informazione extra sul luogo della consegna e il numero di telefono che (credo) annoti diligentemente; infine mi assicura che per l'indomani il mio pacco avrà la “priorità”.
Nel frattempo scrivo una lettera anche a InMondadori per informargli della situazione anche se già mi immagino che non si attiveranno perché, dopotutto, nel loro messaggio automatico mi assicuravano che il pacco sarebbe arrivato entro il 15.
Sul sito del corriere, dopo la mia telefonata, appare scritto: “RIMESSA IN CONSEGNA PER DOMANI O PROSSIMO GG LAV.” ma a sera riappare il solito messaggio “INDIRIZZO INCOMPLETO/ERRATO SVINCOLA ONLINE” e io vado a letto pieno di dubbi.

Venerdì 15 Febbraio:
La mattina c'è nuovamente il messaggio: “LA SPEDIZIONE E' IN CONSEGNA”. Siccome avrei da fare altre cose, per sicurezza telefono di nuovo al numero a pagamento per avere la conferma che il pacco sia veramente in arrivo: “Sì, sì certo: è in consegna per oggi!” mi risponde un'altra signorina come se io fossi un idiota.
Aspetto tutto il giorno ma non si fa vivo nessuno e, a sera: “INDIRIZZO INCOMPLETO/ERRATO SVINCOLA ONLINE”...
Non sto a richiamare perché tanto l'indomani è sabato e dubito che SDA faccia delle consegne. Inoltre voglio vedere cosa mi scrivono da InMondadori (che, come immaginavo, si è guardata bene dal rispondermi immediatamente). Comunque ricontatto InMondadori spiegando che anche il venerdì non mi è arrivato niente.

Sabato 16 Febbraio:
Del corriere neanche l'ombra ma, come detto, nemmeno ci speravo. In compenso ricevo, in risposta alla mia prima segnalazione, un messaggio dal servizio clienti InMondadori: in pratica una risposta semiautomatica dove mi assicurano che hanno “predisposto lo svincolo del pacco in giacenza” e che “riceverai la consegna nei prossimi giorni”.
Controllo sul sito SDA e infatti, alla data del venerdì, c'è scritto: “RIMESSA IN CONSEGNA PER DOMANI O PROSSIMO GG LAV.” che, ovviamente, è lunedì.
Inizio a trovare la cosa divertente e pregusto il pezzo che ci scriverò sopra: diciamo che cerco di vedere il bicchiere mezzo pieno...

Lunedì 18 Febbraio:
Sul sito della SDA c'è un nuovo ottimistico “LA SPEDIZIONE E' IN CONSEGNA” e ricevo anche una trionfante quanto ottimistica risposta del servizio clienti InMondadori:
Gentile Cliente
con riferimento al tuo ordine nr. XXXXXXX, ti confermiamo che la spedizione è stata approntata, riceverai la consegna in giornata. Per ulteriori informazioni, ti invitiamo a contattare direttamente il servizio SDA al nr. 199 11 33 66 fornendo la lettera di vettura.

Inutile dire che, alle 17:50 (ero in attesa...), appare il consueto messaggio “INDIRIZZO INCOMPLETO/ERRATO SVINCOLA ONLINE”.
Richiamo il numero a pagamento e ricontatto il servizio clienti InMondadori curioso di scoprire cosa si inventano. L'operatore è un signore dalla voce roca, piuttosto scocciato e forse vagamente imbarazzato, che come al solito non sa niente e, implicitamente, mi conferma che ho ragione a essere seccato: ne ricavo meno soddisfazione del dovuto perché sono consapevole che il disservizio SDA è premiato con i soldi ricavati dalla mia telefonata di protesta.
Dopo la telefonata, sulla pagina con lo stato della mia spedizione, riappare il solito “RIMESSA IN CONSEGNA PER DOMANI O PROSSIMO GG LAV.”
Mi riprometto che, se anche il martedì non succede niente, inoltrerò un reclamo formale (sul sito SDA c'è un modulo apposito).

Martedì 19 Febbraio
Mattina: “LA SPEDIZIONE E' IN CONSEGNA”
Sera (18:15): “INDIRIZZO INCOMPLETO/ERRATO SVINCOLA ONLINE”
Come deciso faccio il reclamo ufficiale sul sito SDA ma, non essendo io il cliente che ha pagato per il trasporto, vado a dormire col dubbio se verrà preso o no in considerazione. Nella descrizione del problema scrivo:
«Ormai sono 4 gg. che la spedizione la mattina è in consegna ma poi, a sera, trovo il messaggio di errore "Indirizzo Incompleto/errato".
Ho già contattato l'assistenza telefonica, verificando che l'indirizzo è corretto, ma non è servito a niente...
Nessuno mi ha saputo spiegare il motivo del problema.
»
Già che c'ero ho riscritto anche al servizio clienti InMondadori che dal giorno precedente non mi ha dato più notizie: come al solito li aggiorno minuziosamente su cosa ho fatto e li sprono a inoltrare un reclamo ufficiale ma senza troppa fiducia...
In tarda sera: “INIZIO GIACENZA”

Mercoledì 20 Febbraio
Mi è arrivato un nuovo messaggio dal servizio clienti InMondadori: siccome mi riscrivono sempre con circa due giorni di ritardo non sono più sicuro a quale dei miei reclami si riferiscono!
Comunque ne sanno quanto me e mi scrivono il seguente inutile messaggio dove mi chiedono conferme che ho già dato e non mi sanno dire niente che già non sappia:
«Gentile cliente,

nei giorni scorsi il corriere ha tentato la consegna del tuo ordine (nr. 9664234). L`indirizzo/nominativo da te indicati nella registrazione dell`ordine non consentono comunque che la stessa venga effettuata,come da te indicatoci via mail,l`errore indicato da SDA è:

VIA INESISTENTE E/O LOCALITA ERRATA

Ti preghiamo di confermarci l`indirizzo al quale vuoi che avvenga la spedizione e un recapito telefonico per concordare il prossimo passaggio del corriere. Grazie.
»
Per quanto inutile gli spedisco un nuovo messaggio dove rispiego la situazione.
Telefono per la quarta volta al solito numero a pagamento della SDA per sapere se sanno darmi qualche dettaglio in più sulla pratica ma mi dicono solo che verrò contattato direttamente o per posta elettronica da chi gestirà la mia pratica di reclamo.
Poco dopo mi arriva la telefonata dall'ufficio reclami di SDA, una signorina dall'aria sveglia ed efficiente, mi richiede qualche informazione e dice che scriverà “un'email forte”. Sembrava sinceramente irritata con il corriere.
Nel pomeriggio lo stato sul sito SDA diventa “RIMESSA IN CONSEGNA PER DOMANI O PROSSIMO GG LAV.”

Giovedì 21 Febbraio
Al mattino è nuovamente “LA SPEDIZIONE E' IN CONSEGNA” e, miracolo, alle 10:30 il corriere si presenta al mio cancello!
Il losco figuro, dall'accento indefinibile, si presenta timido e con l'aria contrita. Con gli occhi bassi esordisce con una excusatio non petita dicendomi qualcosa tipo “Sa, mi hanno mandato questa email [indica un foglio allegato al pacco con le indicazioni che avevo dato alla ragazza dei reclami] ma io già ieri avevo trovato la casa! solo che ero con il furgone grande e non ho potuto girare...”
Faccio finta di niente ma fatico a immaginarmi l'autoarticolato per la consegna dei pacchi che non riesca a far manovra. E poi ieri il pacco non era in consegna ma in giacenza e comunque, pur supponendo che si riferisse al martedì, perché il messaggio “INDIRIZZO INCOMPLETO/ERRATO SVINCOLA ONLINE”? E cos'era successo il giovedì, venerdì e lunedì precedenti? Era sempre col furgone “grosso”?

In realtà per avere la soluzione più probabile a questo “mistero” basta fare qualche ricerca in rete...
Questi corrieri vengono pagati a numero di consegne e così, quando ne capita una fuori mano, se possono, preferiscono evitare. La prima signorina del 199 mi aveva infatti suggerito di cambiare indirizzo ma io, per principio, mi ero opposto...
La mia sensazione è che si sperava che andassi io a ritirare personalmente il pacco al loro deposito oppure che fornissi un indirizzo più facile da raggiungere.
Ovviamente si tratta di mie speculazioni e magari esiste una soluzione più semplice che spieghi il comportamento del corriere.

La conclusione è che il 199, oltre che costoso, è sostanzialmente inutile: in pratica gli operatori vedono gli stessi dati che si trovano sul sito SDA e non sembrano avere nessun contatto diretto col corriere che consegna la merce...
La conclusione è che il servizio clienti InMondadori arranca in ritardo di due giorni sulle segnalazioni e sembra essere solo in grado di ripetere quello che è visibile sul sito SDA e sperare che tutto si risolva da solo.
Ma ovviamente questa è solo la mia esperienza personale: magari sono stato sfortunato...

Epilogo:
Una volta arrivato il pacco ho notato che un paio di libri si erano leggermente spiegazzati perché nell'imballaggio non erano stati separati (o fissati) fra loro e si erano scontrati l'un con l'altro. Ovviamente ho subito avvisato InMondadori del problema e questa volta il servizio clienti si è salvato in angolo scrivendomi di fargli sapere quali fossero i titoli sciupati e che avrebbero immediatamente provveduto alla sostituzione (senza che io dovessi rispedirgli prima indietro quelli malconci).
Dopo una riflessione di un paio di giorni, considerato che il danno era minimo, e soprattutto non avendo voglia di riavere nuovamente a che fare con SDA gli ho risposto:
«Salve,
Apprezzo molto la vostra proposta però i due libri in questione, benché danneggiati, non lo sono così tanto da richiedere la sostituzione: facendolo mi sembrerebbe di approfittarmi della vostra disponibilità.
Saluti,
KGB
»

Lo stato finale della mia spedizione:


Foto di gruppo del ciclo del nuovo Sole di Gene Wolfe (i 4 nuovi Fanucci e il vecchio Nord):

5 commenti:

  1. Anch'io sto vivendo un calvario identico, e i protagonisti principali, come nel tuo caso, sono SDA e inMondadori...KoboTouch comprato 20 giorni fa, PosteSpedizioni, SDAposte italiane e inMondadori che si scaricano la patata bollente o che allungano oltremodo i tempi, spero soltanto che il mio Kobo non sia "spiegazzato" come i tuoi libri, sennò avranno a che fare con la mia ira funesta!!!

    RispondiElimina
  2. Mi sa che succede a molti!
    Io ti consiglio di evitare di telefonare al numero di telefono a pagamento della SDA (tanto non sanno niente e non possono fare niente) e di aprire subito un reclamo ufficiale tramite il sito SDA: in teoria dovrebbe farlo inMondadori, cioè chi spedisce, ma nel mio caso ha funzionato lo stesso...

    In bocca al lupo!

    RispondiElimina
  3. Non ci crederai ma anche io stesso calvario. SDA fa pena. Dal sei dicembre che il mio pacco gira per Cagliari e ancor oggi 12, gira, poi indirizzo errato, poi giacenza. Rimesso in consegna, nuovo giro nuova corsa. Attendiamo il miracolo, magari prima di Natale.

    RispondiElimina
  4. Immagino e mi dispiace...
    Io fortunatamente ebbi la fortuna di potermi permettere di aspettare a lungo (erano solo libri) prendendo il disservizio sul ridere con l'idea di scriverci questo pezzo.
    Ma non sempre è cosi: vedi https://parole-sante.blogspot.com/2018/03/sda-colpisce-ancora.html

    RispondiElimina
  5. Stessa identica situazione che sto vivendo in questi giorni con sda, il mio pacco era in consegna poi indirizzo errato o incompleto,ho chiamato più volte gli uffici della sda, inviato reclami tramite email..niente,attendo anch'io il miracolo

    RispondiElimina