«[Figlio dell'uomo] Porgi l'orecchio e ascolta le parole di KGB
e applica la tua mente alla SUA istruzione
» Pv. 22,17

Qui si straparla di vari argomenti:
1. Il genere dei pezzi è segnalato da varie immagini, vedi Legenda
2. Istruzioni per i nuovi lettori (occasionali e non) qui
3. L'ultimo corto è questo

martedì 16 luglio 2019

Giù dal pero

Una delle mie “fisse” quando scrivo dei pericoli moderni è il riconoscimento facciale automatico poiché esso equivale a una grave violazione della riservatezza: equivale a pedinare tutta la popolazione 24 ore su 24. Non è un caso che la Cina (notoriamente democratica) sia all’avanguardia in questo settore…

Nella mia Epitome, nel capitolo 20.3 sui “Pericoli ignoti”, il riconoscimento facciale automatico ha la sua sezione.

Sono sicuro che se si chiedesse in Italia a un politico cosa ne pensi egli/ella cascherebbe dal proverbiale pero.
Negli USA, che sono di una decina e più anni avanti a noi, invece la problematica inizia a essere discussa: America mulls regulating facial recognition da Economist.com

Ipocriti tiratori - 16/7/2019
La notizia dell’ultima ora è l’elezione, grazia anche ai voti del M5S, della Von der Leyen alla guida della Commissione Europea.
La Von der Leyen è donna della Merkel ed “europeista” convinta tanto che nel discorso di insediamento ha detto che “sarà nemica di chi vuole indebolire la UE” (v. Sì del Parlamento Ue a von der Leyen da Ansa.it) per non dire direttamente nemica dei sovranisti. Ma di lei scriverò un’altra volta…

L’elemento politico saliente è il voto del M5S per una presidente che sarà acerrima nemica del governo italiano di cui fa parte: come si spiega?

Semplicissimo: in Italia abbiamo il M5S spaccato fra M5S-Grillo/Casaleggio (populismo apparente) e M5S-Di Maio (populismo ambizioso, forse reale) ma a Bruxelles, i miracolati pentastellati a cui è toccata la sinecura europea, e che magari ambiscono a essere rieletti, sono tutti M5S-Grillo/Casaleggio. Evidentemente hanno ricevuto dalla "base" l’ordine di voto e hanno prontamente eseguito.

Cervelli vari - 16/7/2019
Tria: la fuga di cervelli fa perdere all'Italia 14 mld da Ansa.it

Confrontare con l’intervista di Renzi alla CNN (ottobre 2014) alla fine di questo pezzo: Cervello evaso.

In giornata - 18/7/2019
Oggi ero in giornata e ho fatto grandi passi in avanti nella stesura della nuova versione dell’Epitome: così, indicativamente, sono a +8 pagine rispetto alla precedente 1.3.0…
Ancora non ho deciso se pubblicherò questa 1.3.1 o se aspetterò di aver scritto la 1.4.0: come ho già accennato fare continui aggiornamenti avrebbe senso se gli pseudo-lettori mi facessero puntualmente sapere il loro parere sulle novità apportate, altrimenti, forse, potrebbe essere addirittura un motivo di dissuasione alla lettura...

È però anche vero che il pubblicare le nuove versioni mi dà comunque un’illusoria sensazione di appagamento e di soddisfazione personale…

In definitiva ancora non ho deciso: probabilmente dipenderà con quale piedi mi alzerò al mattino!

Elfi - 22/7/2019
Stanotte ho fatto un sogno diverso dal solito: ero in una scuola di magia, non come Hogwarts ma un po’ più cupa. In particolare c’era uno scudo magico che ci proteggeva dall’esterno. Dei ragazzi elfi però, capaci di fare magia senza bisogno di studiarla, avevano trovato il modo di rompere questo scudo: erano penetrati in una zona periferica della scuola e avevano iniziato a uccidere gli studenti.
Sfortunatamente per loro fra gli studenti c’ero anch’io: come i lettori che seguono i miei sogni sicuramente sapranno di solito, in caso di minaccia, opto per soluzioni decisamente brutali. Per farla breve ho massacrato tutti gli elfi!

Nessun commento:

Posta un commento